martedì 27 marzo 2012

Dolci e irresistibili crostacei


STRANGOZZI AL PESTO DI ZUCCHINE

CON GAMBERONI IN BELLA VISTA








INGREDIENTI PER 4 PERSONE

350 G STRANGOZZI (oppure LINGUINE )
600 G CODE DI GAMBERO
8 GAMBERONI 
3 SPICCHI DI AGLIO
VINO BIANCO 
1 PEPERONCINO
1 CIUFFO PREZZEMOLO TRITATO
OLIO EVO, SALE
PESTO DI ZUCCHINE :                    5 ZUCCHINE PICCOLE 
  2 SCALOGNI
  1 SPICCHIO DI AGLIO
  20 G PARMIGIANO
  30 G PINOLI
  OLIO EVO, SALE
  MENTA, ERBA CIPOLLINA, PREZZEMOLO 

PESTO DI ZUCCHINE : lavare, spuntare e tagliare a rotelle le zucchinette. Tritare gli scalogni e stufarli in padella con un filo d'olio e l'aglio, aggiungere le zucchine e 3 foglioline di menta, lasciare insaporire, salare, coprire e cuocere, mescolando ogni tanto, finché sono cotte. Aggiungere un cucchiaino di prezzemolo tritato e qualche stelo di erba cipollina, tagliuzzato con le forbici, aggiustare di sale e fare intiepidire il tutto. 
Tritare i pinoli e passarli al mixer con le zucchine e il parmigiano ( trattandosi di un sugo di pesce, si può anche omettere, ma la quantità è così esigua che non sovrasta il sapore delicato di questo pesto, ma anzi gli dà quel "tono" in più, necessario a contrastare la dolcezza dei crostacei), salare, se serve, e tenere da parte.
Nel frattempo, sgusciare i gamberi e privarli del budellino ( cioè il filo nero intestinale che si trova nella parte superiore del corpo); incidere il carapace dei gamberoni, con l'aiuto delle forbici, ed estrarre il filino anche da questi, quindi sciacquare entrambi. Saltare poi i crostacei, separatamente, a fuoco vivo in due ampie padelle, con uno spicchio d'aglio, il peperoncino e un filo d'olio, sfumare col vino bianco, lasciar evaporare e spegnere. Ci vorranno in tutto 3' - 4' circa per la cottura delle code di gambero e un paio di minuti in più per quella dei gamberoni. Eliminare l'aglio, dividere a metà i gamberi più grossi e tenere in caldo.
Lessare gli strangozzi, in acqua bollente salata, e scolarli al dente, conservando un mestolo di acqua di cottura. Trasferire la pasta nella padella con le code di gambero e saltarla velocemente, quindi unire il pesto, mantecare con cura, diluendo con l'acqua di cottura tenuta da parte, se necessario.
Servire in un'ampia terrina, decorando con i gamberoni.

Nessun commento:

Posta un commento