mercoledì 19 settembre 2012

“Vanzo Floreale” Autunno 2012

Settembre . . .Tempo d'autunno, tempo di nuovi colori, sapori e suggestioni, e tempo anche di eventi, itinerari e manifestazioni che ne celebrano il fascino tutto particolare.  E in questo fitto calendario, c'è un appuntamento  a cui sono particolarmente affezionata e che, anno dopo anno, si è arricchito  con idee, proposte e attrattive sempre nuove, insolite e speciali  : Vanzo Floreale ,  una mostra mercato dedicata alle piante, ai fiori, agli arredi da giardino , ma anche alle delizie autunnali, alla casa, ai tessuti e all'abbigliamento, ospitata nel parco di Villa Giustiniani, il 22 e 23 settembre, dalle 9.00 al tramonto . . .Per me, un pretesto unico e irrinunciabile per profumare la  cucina con aromi e spezie particolari, dare calore alla casa con piante e fiori  di stagione e riempire la dispensa con ogni sorta di squisitezza.  Ma per collezionisti, esperti  o appassionati, un'occasione per conoscere e ammirare le infinite varietà di piante esposte : da quelle erbacee e da fiore, a quelle aromatiche, succulente e cactacee, alle acquatiche e graminacee. E ancora agrumi, orchidee, bonsai, acidofile, arbusti, rose e piante da frutto.  Accanto ai vivaisti, ecco affacciarsi magnifici stand dedicati all'artigianato da giardino, moderno e antico, alla casa e agli animali da cortile in via di estinzione.
Se, protagonista indiscusso è il verde, ciò non toglie che ad attrarre puntualmente la mia attenzione siano le delizie gastronomiche della tradizione veneta, ma  non solo : spezie di ogni tipo e colore, un trionfo funghi e tartufi e una ricca varietà di prodotti bio. Impossibile non farsi tentare dalla degustazione di delicate e insolite salsine, confetture, marmellate, mieli, fragranti biscotti e, perché no, anche dall' assaggio del gelato artigianale di Mami gelato. 
E poi l'abbigliamento, dai tessuti casentini della Premiata tessitura T.A.C.S. alle creazioni di Valeria Ferlini e molto altro ancora . . . 
Vi ho incuriosito almeno un po'?















Nessun commento:

Posta un commento