martedì 24 settembre 2013

Sapore di mare

Un po' per trattenere il gusto delle vacanze appena trascorse ,
un po' perché, QUI , sono quasi introvabili ,
un po' perché, secondo me, non c'è nulla di più buono !
 

Spaghettini alle arselle



 



 







 
 
 
 

Ingredienti per 4 persone

 
320 G SPAGHETTINI
1 KG ARSELLE
4 POMODORI RAMATI
2 SPICCHI DI AGLIO
1 PEPERONCINO
1/2 CIPOLLA
BASILICO , ERBA CIPOLLINA , PREZZEMOLO
LIME ( oppure LIMONE )
VINO BIANCO
OLIO EVO



Lasciare le arselle, per un paio d'ore, a bagno con il sale grosso e mezza cipolla, quindi sciacquarle abbondantemente per eliminare ogni traccia di sabbia.
Pelare i pomodori, dividerli a metà, eliminare i semi e tagliarli a tocchetti.
In un'ampia padella, appassire la cipolla tritata con un filo d'olio, un peperoncino, gli spicchi d'aglio, schiacciati, e qualche scorzetta di lime.
Unire i pomodori, mescolare bene e lasciar cuocere per altri  15', quindi aggiungere le arselle, ben scolate. Saltarle a fuoco vivace per pochi istanti, coprire la padella e cuocerle finché non si saranno aperte. Sfumarle con il vino e continuare la cottura per 2' - 3', a fuoco vivo , in modo da restringere leggermente il fondo, senza però asciugarlo ( deve restare abbastanza liquido). Eliminare le arselle rimaste chiuse e cospargere il tutto con un trito di prezzemolo, basilico ed erba cipollina.
Cuocere gli spaghettini in abbondante acqua salata, scolarli bene al dente, aggiungerli nella padella con le arselle, dopo averne sgusciata una parte, e spadellare il tutto per qualche minuto, in modo che la pasta, rilasciando l'amido, dia al sughetto la giusta cremosità.

12 commenti:

  1. In Sicilia le chiamiamo "telline", non sapevo si chiamassero anche arselle :) Anche noi prepariamo però la pasta in questa maniera, quasi uguale alla tua e so quanto è buona. Consiglio a tutti di provarla e poi si vede che ti è venuta una delizia :)

    RispondiElimina
  2. Che delizia hanno tutto il sapore del mare.Fantastiche cara. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  3. Non avevo capito cosa intendevi per arselle, poi dopo piccola ricerca su google ho capito che sono le telline! :D
    Anche qui si trovano di rado e vanno a ruba! Del resto secondo me danno un sapore spettacolare alla pasta, molto più delle vongole veraci (spero nessuno mi linci). Questi spaghetti saranno stati più che buoni!!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  4. Mmm... Lisa... mi sembra di sentirne il profumino... che acquolina! Come Dani, anche io le chiamo telline e mi piacciono da impazzire! :P Questi spaghetti devono essere a dir poco ottimi, complimenti :) Un bacione e buona serata :) :**

    RispondiElimina
  5. anche da me sono introvabili , però sono così buone!!!!!!!!!!!!
    Baci
    Alice

    RispondiElimina
  6. Ciao Lisa, come stai? Finalmente ripasso da te e che profumo di mare che trovo!!
    Adoro le arselle, hanno un sapore indiscutibilmente di vacanza e mi ricordano le cene d'estate di quando ero piccola, quando al mare ci ritrovavamo con i miei genitori e tutte le famiglie amiche e facevamo queste mega spaghettate...che ricordiiiiiiiii!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. Che buone! Io il pesce non lo so proprio cucinare e aspetto di tornare dai miei per mangiarne un po'! Ma spesso è solo questione di pigrizia... :-)

    RispondiElimina
  8. Ciao! Che buono questo piatto! Bravissima! Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  9. mmmm questo piatto mi ricorda casa... mi sembra di poterne sentire il profumo quasi... in casa dei miei non mancano mai, raccolte rigorosamente lungo le spiagge della mia amata Catania.
    E tu, sei impeccabile come sempre, nella preparazione e nella presentazione. Un grande abbraccio Lisa :*

    RispondiElimina