martedì 18 marzo 2014

" Primavera non bussa lei entra sicura "

Mettiamo una domenica di marzo.
I colori di una campagna traboccante di primavera .
L'azzurro intenso e sconfinato del cielo .
Il profumo di viole, narcisi e peschi in fiore.
I tiepidi soffi d'aria e sole.
La leggerezza, un po' chiassosa, di un inatteso pranzo in famiglia.
E mettiamo che, oggi, ci volesse qualcosa di immensamente buono, per non vanificare, in un lampo, tutti i benefici di una giornata perfetta . . .
 
 

Tiepido di crostacei e molluschi al lime

con insalatina di avocado

 
 
 
 
 



 
 
 
  
 
 
 
 

 Ingredienti per 4 persone

  
800 G COZZE
500 G MOSCARDINI
500 G CODE DI GAMBERO
8 SCAMPONI
ERBA CIPOLLINA , PREZZEMOLO
4 SPICCHI D'AGLIO
2 LIME
1/2 ARANCIA
VINO BIANCO
SALE
OLIO EVO
 
Per l'insalatina
1 CESPO DI INSALATA GENTILE
1 AVOCADO
1/2 CIPOLLA ROSSA
10 DATTERINI
1 COSTA DI SEDANO BIANCO
2 ZUCCHINE NOVELLE
BASILICO , ERBA CIPOLLINA , MENTA
1 CUCCH . INO MIELE
1 SPICCHIO D'AGLIO
SALE
OLIO EVO
 
Tritare la cipolla, pulita, tagliare a spicchietti i pomodorini e a rotelle le zucchinette, lavate e asciugate. Eliminare la parte esterna fibrosa dal cuore di sedano, lasciando le foglioline più tenere, e tagliarlo a rotelle. Aprite l'avocado, eliminare il nocciolo, pelarlo, tagliarlo a cubetti e spruzzarlo di succo di limone.
Raccogliere il tutto in una terrina, insaporire con l'aglio, spellato e diviso a metà, il basilico e l'erba cipollina, tagliuzzati con le forbici, e un rametto di menta. Salare, condire con un filo d' olio, mescolato con un cucchiaino di miele, coprire e lasciar marinare al fresco .
Mettere le cozze a bagno per circa 1 ora. Eliminare la barba ( cioè il filamento che fuoriesce ) da ciascuna, strappandolo con le dita, e tutte le impurità dei gusci, con l'aiuto di un coltellino. Strofinarle bene, una ad una, sotto l'acqua corrente finché non saranno pulite.
 Sciacquare abbondantemente i moscardini, rivoltare la testa ed eliminare le interiora, quindi rimuovere il becco, situato tra i tentacoli e gli occhi.
Sgusciare i gamberi e privarli del budellino ( cioè il filo nero che si trova sul dorso). Sciacquare gli scampi, praticare, con le forbici, un incisione sul dorso ed eliminare il budellino.
Preparare un intingolo con 2 spicchi d' aglio, mezzo bicchiere d'olio e un paio di fettine di lime e lasciarlo insaporire, coperto.
In una pirofila versare un emulsione di olio, miele e succo di mezza arancia, profumare con l'aglio schiacciato e qualche stelo di erba cipollina tagliuzzato, e lasciare insaporire anch'essa.
Lessare i moscardini, per circa 40', in abbondante acqua bollente, salata e aromatizzata con 1/2 cipolla, una costa di sedano, una foglia di alloro, uno spicchio di limone e una spruzzata di vino bianco. Spegnere il fuoco e lasciarli raffreddare nel loro brodo.
In un'altra pentola, preparare un brodo leggero con mezza cipolla, una costa di sedano e uno spicchio di limone, sfumarlo con un po' di vino e tuffarvi i gamberi, sgusciati, per 3' - 4'. Scolarli, lasciarli intiepidire e trasferirli in una terrina. Salarli e condirli con parte dell'intigolo preparato.
Nello stesso brodo, lessare anche gli scampi, per 4', scolarli e una volta tiepidi, trasferirli nella pirofila con l'emulsione.
Saltare le cozze, in un'ampia padella, con uno spicchio d'aglio schiacciato e un filo d'olio, sfumare con mezzo bicchiere di vino, coprire e cuocere finché non saranno aperte.
Tagliare i moscardini a tocchetti, salarli, condirli con l'intingolo rimasto e cospargerli con un po' di prezzemolo tritato.
Preparare, su un grande piatto, un letto di insalatina, disporvi sopra le verdure marinate, i gamberi, i moscardini e cozze sgusciate ( tenendone alcune da parte, per decorare ) .
Completare con gli scampi e qualche fettina di lime.
 
 
 
 
 

A proposito di vino :


ho scelto uno spumante fresco, profumato e piacevolmente avvolgente. Pedrotti brut Trentodoc Bouquet - Pedrotti Spumanti S.a.s. - Via Roma 2 - 38060 Nomi (TN)





1° contest

 

 e al contest del blog Cuoco per caso . it : Gusto e salute
 

30 commenti:

  1. Ma che botta di salute saporita!!!!! In bocca al lupo per il contest e buona primavera!!! Un bascione!

    RispondiElimina
  2. Hai portato la primavera nel piatto... bellissimo e gustoso!
    Bravissima cara!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. un piatto magnifico che mi piacerebbe gustare in terrazza guardando il mare!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  4. Era ora di un po' di primavera: migliora gli umori e anche la cucina!
    Bello il tuo piatto, da provare!
    Un bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione !!!!!!
      Bacioni

      Elimina
  5. Che bello finalmente la Primavera e un po' di colore e freschezza in tavola, come questo tuo piatto delizioso.baci cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da te sarà quasi estate ormai !!!!!!!!
      Un bacione

      Elimina
  6. Super voglia di primavera in questo piatto genuino!!! Complimenti

    RispondiElimina
  7. Sei sicura fosse un pranzo inatteso?
    non oso immaginare cosa riesci a fare se non è inatteso!
    Una domanda, le cozze come le apri?
    Un abbraccio,
    Ileana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caspita Ile, hai ragione, non l'avevo scritto, ora ho aggiunto !!!!!! Che attenta che sei, si vede che le ricette le leggi sul serio !!!!!!! Ne sono felice.
      Un bacione

      Elimina
    2. Lisa, ho due bimbe che mi assorbono moltissimo, per cui commento poco e rispondo pochissimo ai commenti ma quando vado a vedere una ricetta che mi piace la leggo e me la godo!
      Soprattutto quando si tratta di meraviglie come questa.
      Un abbraccio.

      Elimina
  8. Bravissima è davvero un bel piatto con una eccellente preparazione ☺ http://coccinellecreative.blogspot.it/

    RispondiElimina
  9. ciao,
    finalmente dopo tanto tempo ho pubblicato le ricette finaliste del contest...dà un'occhiata ;)
    http://blog.giallozafferano.it/biscottovolante/finalmente-i-vincitori-del-contest-non-ti-tollero-piu/

    un caro saluto

    toldina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Toldina cara, corro subito a vedere allora.
      Bacioni

      Elimina
  10. Questa sarebbe la gioia di mio marito !!!!! Purtroppo , io il pesce non lo so cucinare !!!!
    Certo che da te si puo' imparare !!! Con affetto , Cinzia !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora fagliela pover'uomo, non è difficile, solo un po' lunga !!!!!!!
      Bacioni e buon weekend

      Elimina
  11. ecco che la tua eleganza e la tua capacità di cercare ed abbinare sapori e profumi magnifici non può che coronare qst giornata perfetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma tu così mi lusinghi !!!!!!!!!!
      Un bacione elena cara

      Elimina
  12. Lisa ma è straordinario questo piatto, leggero gustoso e si presenta benissimo! Molto elegante! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely, detto da te è un super complimento.
      Bacioni

      Elimina
  13. Non amo molto il pesce e queste sono le ricette adatte a me, con un concentrato dei pochi pesci che riscuotono la mia simpatia, ma non da soli che poi comunque mi risultano indigesti. Se poi me li servissero proprio come hai fatto tu, be un piatto così bello non si può non mangiarlo.Tra un paio di settimane dopo tanto tempo ho invitati a cena e ti preannuncio che faccio man bassa da te. E copio non solo ricette, ma anche gli impiattamenti *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah, allora poi mi mostri le foto !!!!!!!!
      Un abbraccio

      Elimina
  14. Ma che bello il blog! E che buona questa ricetta!! Complimenti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ,che carina !!!! Benvenuta

      Elimina
  15. molto gustosa . mi piace il tuo blog mi iscrivo tra i tuoi lettori fissi colgo l'occasione per invitarti al mio contest ci conto ciao sabrina

    RispondiElimina