venerdì 29 agosto 2014

Vacanze d ' Agosto

Stessa spiaggia, stesso mare . . . . Nuova estate  !  
Di sguardi persi nel blu,
di tuffi, spruzzi, palette e secchielli,
di persone incontrate o ritrovate,
di lunghi aperitivi al tramonto,
di cenette fuori orario e feste non programmate,
di sfide raccolte e superate,
di risate e chiacchiere con la mia sorellina .
E la mente si perde ancora un po', sospesa, tra il quotidiano, rimasto laddove l'avevo lasciato, e quell'attimo d'evasione che, adesso, vorrei poter trattenere . . .  Specie in questo strano agosto, che ci scalda a fasi alterne.
Perchè i ricordi d'estate nascono in posti, e con persone, speciali.
 
 

Sformatini di melanzane

con datterini glassati , stracciatella e salsa al basilico

 
 
 
 
 

 
 

 
 

 

Ingredienti per 4 persone

 
Per gli Sformatini
2 MELANZANE TONDE GRANDI 
2 UOVA
100 ML LATTE
80 G PARMIGIANO REGGIANO
1 SPICCHIO D'AGLIO
BASILICO
SALE
OLIO EVO
 
Per i datterini 
40 POMODORINI DATTERINI
2 CUCCH . INI ZUCCHERO DI CANNA
1 SPICCHIO D'AGLIO
1 RAMETTO DI ORIGANO FRESCO
SALE
OLIO EVO

Per la salsa
2 - 3 RAMETTI DI BASILICO
1 SPICCHIO D'AGLIO
SALE
OLIO EVO

250 G BURRATA 
 
Lavare le melanzane, pulirle e dividerle, prima a metà e poi in quarti. Eliminare parte della polpa bianca, quindi tagliarle a cubetti.
Versare quattro cucchiai d'olio in una casseruola, profumarlo per pochi minuti con uno spicchio d'aglio schiacciato, aggiungere le melanzane e lasciare insaporire il tutto. Salare, coprire e cuocere per circa 20' - 30', finché non saranno tenere. Eliminare l'aglio, aggiustare di sapore, cospargere con trito di basilico e lasciare intiepidire.
Frullare le melanzane con le uova, il latte e il parmigiano grattugiato, fino ad avere un composto liscio.
Imburrare e cospargere con poco pangrattato 4 stampini in silicone ( oppure in alluminio uso e getta ) , riempire con l'impasto e infornate a 170° per 30'. Estrarre gli sformatini dal forno e lasciarli intiepidire prima di sformarli.
Lavare i datterini, tagliare a metà i più piccoli, in quattro gli altri, e saltarli per un paio di  minuti in padella con l'aglio schiacciato, un filo d'olio, l'origano e lo zucchero. Salarli, spegnerli e tenerli in caldo.
Per la salsa : lavare le foglie di basilico, asciugarle e frullarle con un pizzico di sale e olio quanto basta per avere una salsa fluida. Trasferirla in una ciotolina e lasciarla insaporire con uno spicchio d'aglio, spellato e diviso a metà. 
Scolare la burrata, dividerla a metà e prelevare il ripieno cremoso interno ( stracciatella ).
Sformare i tortini nei singoli piatti e decorarli con un ciuffo di stracciatella . Completare con i datterini e la salsa.