martedì 19 aprile 2016

Lasagne di Primavera

Non c'è nulla che faccia subito Primavera quanto un mazzo di asparagi, una cascata di pisellini brillanti e sodi o un bouquet di aromi appena colti . Eppure, l'idea di comporli in un unico piatto, non mi aveva neppure sfiorato, prima che la mia fruttivendola si prodigasse in allettanti consigli e suggerimenti al riguardo. E la scelta, neanche a dirlo, è caduta sulle lasagne. In fondo, quando si tratta del comfort food più familiare, rassicurante e godurioso che ci sia, vado in estasi pure io che, per la pasta, non faccio certo faville .
Così, già assaporando il paradiso, ho comprato il necessario e mi sono cimentata in questa versione primaverile della ricetta più amata da tutti i bambini. Peccato che il mio, con fare certosino, abbia eliminato dal piatto ogni traccia di asparagi e piselli ! Ma già, a lui , la stessa verdura piace solo ad anni alterni, e forse questo era l'anno sbagliato .



Lasagne

con asparagi , piselli e crescione



















Ingredienti per 6 persone


850 GR ASPARAGI BIANCHI DI BASSANO
450 GR PISELLI FRESCHI SGRANATI
200 GR LASAGNE SECCHE ALL'UOVO
1 CIPOLLA DOLCE
1 SPICCHIO D'AGLIO
1 MAZZETTO DI CRESCIONE
BESCIAMELLA *
MENTA
ZUCCHERO
SALE
OLIO EVO

* Per la besciamella
1 L DI LATTE
100 G BURRO
100 G FARINA
NOCE MOSCATA
SALE

Sciacquare gli asparagi, eliminare la parte finale, legnosa, del gambo ( più o meno 4 cm ), quindi con uno spelucchino, o pelapatate, raschiare lo strato esterno. Tagliarli a rotelle, tenendo intere le punte,  e farli insaporire per qualche minuto, in un'ampia padella, con un filo d'olio e mezza cipolla tritata. Salare, diluire con due mestolini d'acqua, coprire e cuocere 15'. Aggiungere le punte e continuare la cottura per altri 15' - 20' circa.
Cuocere anche i piselli con un filo d'olio, la mezza cipolla rimasta tritata, l'aglio schiacciato e un cucchiaino di zucchero, per circa 30', mescolando ogni tanto ( è importante che cuociano con il coperchio, altrimenti le bucce resteranno dure ). Salarli e continuare la cottura finché sono teneri, ma ancora al dente.
Preparare la besciamella : fondere il burro a fuoco basso, in un pentolino, meglio se antiaderente, spegnere e unire la farina setacciata, mescolando. Rimettere sul fuoco e diluire il roux , poco per volta, con il latte caldo, quindi salare, insaporire con la noce moscata e cuocere, sempre mescolando, finché la besciamella sarà addensata.
Per la pasta : scottare velocemente le lasagne in acqua bollente salata e, con l'aiuto della schiumarola, stenderle su un canovaccio pulito ( oppure usare le sfoglie a crudo, seguendo le indicazioni riportate nella confezione ).
Lavare e asciugare un mazzetto di crescione, quindi sfogliarlo e tritarlo finemente.
A questo punto assemblare il pasticcio : in una pirofila leggermente imburrata, stendere un velo di besciamella, quindi adagiare uno strato di lasagne, coprire con un po' di asparagi e piselli, cospargere con parte del trito di crescione e completare con due o tre mestoli di besciamella ( senza lasciare spazi vuoti ) e abbondante parmigiano . Procedere così fino a esaurimento degli ingredienti, terminando con besciamella e parmigiano .
Passare in forno a 180 ° per 20' - 25' ( dieci minuti in più, se si usa la pasta a crudo ) , avendo cura, gli ultimi 5', di accendere il grill per gratinare la superficie del pasticcio .
Lasciar riposare 10' prima di servire.




39 commenti:

  1. non immagini neanche lontanamente quanto avrei voluto essere al posto di tuo figlio per gustarmi questa lasagna cosi' deliziosa, gia' solo la presenza di queste verdurine di stagione mi fa venire un'acquolina pazzesca, brava bella idea!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ne sono davvero felice Sabry cara, un bacio

      Elimina
  2. Che tenerezza tuo figlio!
    Da grande amante delle verdure, specie di quelle primaverili, non posso fare a meno di divorare questo piatto con gli occhi.
    Stupenda, come sempre.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io adoro le verdure primaverili . un super abbraccio anche a te

      Elimina
  3. un piatto davvero primaverile!!!!Che simpatico il tuo figliolo ahahah
    Pazienza!!!Comunque un piatto che fa gola e si gusta molto volentieri!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  4. Una versione di lasagne molto primaverili portano il piacere e il gusto sulla tavola... un vero peccato che il tuo piccolo abbia tolto le verdurine!!!
    Flora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con lui è sempre un'incognita . Tanti baci Flora

      Elimina
  5. Ma sai che nemmeno io ho mai abbinato queste due verdure di stagione che adoro??? Le tue lasagne sono un tripudio di gusto...x quanto riguarda i bimbi bisogna avere pazienza, è molto più grave il fatto che la stessa cosa la faccia mio marito U.U

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, consolati pure che qui il mio bambino non è l'unico a fare mucchietti sul bordo del piatto. Tanti baci Consu

      Elimina
  6. Che bontà questa lasagna che parla di primavera! Una di queste domeniche la metterò in tavola anch'io seguendo la tua ricetta! Ti abbraccio, carissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vane cara ciaoooo, sono felice che ti piaccia la ricetta. Tanti baci

      Elimina
  7. ahaha già immagino il tuo bimbo che con tanta cura eliminava tutte le verdure! e non si fanno sfuggire nemmeno un pezzettino verde!! :) però il tuo piatto io lo avrei mangiato tutto senza lasciare nemmeno una forchettata! invitante e delizioso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu mi dai sempre grande soddisfazione, Silvia. Grazie

      Elimina
  8. Ho sempre preparato la lasagna classica con il ragù. Questa deve essere leggera e delicata e poi si utilizzano verdure di stagione che sono ricche di vitamine. La proverò
    Un saluto da Fabiola di rossopomodoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E la lasagna classica è una bontà, se provi la mia variante fammi sapere. Un abbraccio cara

      Elimina
  9. La tua lasagna tutta Primaverile la adoro !!! Amo tutti gli ingredienti che hai usato, quindi non mi resta che provarla ! Baci cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai che ti piacerà, Vero. Un abbraccio

      Elimina
  10. mentre io sto ancora preparando ricette non primaverili (cannelloni ripieni alla laziale con carne e funghi, buoni ma non di facilissima digestione) tu prepari queste magnifiche lasagne primaverili, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I cannelloni ripieni sono da urlo in ogni stagione !!!!!! Un abbraccio anche a te Silvia

      Elimina
  11. Moolto invitanti una cosa da fare e prendo la ricetta ma mi perdonerai senza besciamella proprio non mi piace farò una cremina leggera con un pò di panna fresca giusto per avere l'umido. Grazie. La tua originale la passo a figlia lei adoro la besciamella. Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai, non ti piace la besciamella? Sei la prima che me lo dice. Comunque la cremina di panna è assolutamente promossa. Baci Edvige

      Elimina
  12. Eh si asparagi e pisellini freschi sono proprio ideali per le ricette tipicamente primaverili. Anch'io proprio oggi li ho utilizzati per un primo piatto. Ottima lasagna :)

    RispondiElimina
  13. Vim para conhecer e gostei! Vou seguir para não perder de vista :)
    Beijo.

    RispondiElimina
  14. Caspita ha avuto un gran bel da fare a togliere uno per uno asparagi e piselli da ogni strato!! Hai proprio ragione: la lasagna è decisamente il comfort food per eccellenza. Questa tua versione primaverile poi, per quanto io non ami particolarmente gli asparagi mi fa veramente venire voglia di tuffarmici dentro. Tanti baci Lisa cara.
    E buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora per te , senza asparagi <3

      Elimina
  15. Che bontàààà!!!! un piatto golosissimo e di stagione!!! complimenti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Mimma e un abbraccio

      Elimina
  16. Le lasagne sono il piatto che rappresenta meglio il calore della famiglia e il piacere della tavola. La tua poi con i colori e i sapori della Primavera porta gioia e allegria, a me piace tantissimo.....ma sono sicura che anche il mio Pietro avrebbe fatto, come il tuo, un bel lavoro di "pulizia" delle verdure, rovinando la "poesia" del piatto.....ma verrà il momento che capiranno, io ci spero molto e insisto!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo Laura !!!!! Buon fine settimana cara

      Elimina
  17. Lisa anche io ho le bambine che hanno i gusti alternati!! Un giorno mangiano una cosa e il giorno dopo non gli piace più!! Pensavo che fosse un problema mio! Alla faccia dei bambini però sta lasagna è veramente l'apologia alla primavera! Un bascione forte forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi consola molto saperlo, anch'io pensavo di avere un figlio un po' strano. Tanti bacioni cara e buon fine settimana

      Elimina
  18. Molto invitanti queste lasagne primaverili Lisa, deliziose con gli asparagi bianchi, dal gusto più delicato... brava come sempre!

    RispondiElimina
  19. Ciao Lisa :) Adoro la primavera e adoro le tue lasagne!!! Voglio provarle, devono essere buonissime ^_^ Complimenti tesoro e un abbraccio grande, felice weekend! :** <3

    RispondiElimina
  20. Ohhh noo...io non avrei eliminato nulla ed avrei mandato giù una bella fetta con tutte le verdurine...ma non sono più una bimba...anche se non ricordo di aver mai avuto in odio le verdure nemmeno da bambina...
    Comunque è una ricetta da rifare...fra grandi!!!
    Un abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  21. ma che buone! sai che con la lasagna con me sfondi una porta aperta...
    ma sai che il crescione ne sentivo sempre parlare a mio suocero....ricordo che andava a farlo ma in casa mia no non usava.
    non so nemmeno se l'ho mai assaggiato
    tanti baci e a presto carissima
    scusa sono più assente..ma ho un po' di problemucci...

    RispondiElimina
  22. Mmmmm...che bontà assoluta! Bravissima Lisa!
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina