lunedì 4 aprile 2016

Quel che resta della Pasqua

Passate le feste , rimane la più pericolosa delle tentazioni .
Pezzetti di uova sbucano ovunque e il dilemma, su come smaltirli, si rinnova puntuale, specie quando la voglia di dolci è già stata abbondantemente appagata.
Così, un bel giorno, meditando alla ricerca di un sano riciclo, di colpo l'illuminazione . . .


Insalatina di gamberi e asparagi

con burrata e polvere fondente



















Ingredienti per 4 persone


800 G CODE DI GAMBERO
600 G ASPARAGI BIANCHI
250 G BURRATA
2 - 3 RAMETTI DI TIMO
2 SPICCHI D'AGLIO
1 CIPOLLOTTO
1 LIME
BASILICO , ERBA CIPOLLINA , MENTA , ORIGANO , PREZZEMOLO
RADICE FRESCA DI ZENZERO (  circa 2 CM )
LATTE
OLIO EVO
SALE , SALE AFFUMICATO

CIOCCOLATO FONDENTE Q . B .


Lavare gli asparagi, eliminare la parte finale, legnosa, del gambo ( più o meno 4 cm ), quindi, con uno spelucchino, o pelapatate, raschiare lo strato esterno.
Riempire d'acqua un'asparagiera  (oppure una pentola stretta a bordi alti ), portarla a ebollizione e salarla leggermente.
Raccogliere gli asparagi a mazzetto e legarli con 2 giri di spago da cucina,  quindi sistemarli nell'apposito cestello e introdurlo nella pentola, avendo cura di tenere le punte fuori dall'acqua.
Coprire e cuocere per circa 15' - 20' , a seconda delle dimensioni, finché non saranno teneri . Scolarli, farli intiepidire e tagliarli a rotelle, lasciando intere le punte.





Sgusciare i gamberi, privarli del budellino e riunirli in una ciotola . Profumarli con l'aglio, pelato e affettato, il cipollotto pulito e tritato, gli aromi tagliuzzati, il timo, lo zenzero, pelato e tritato, e il lime a fettine . Cospargere con un pizzico sale affumicato, mescolare bene e trasferire i gamberi all'interno di un sacchettino per la cottura dietetica. Sigillarlo, sistemarlo in una pirofila e passarlo in forno a 180 ° per circa 15', finché non sarà bello gonfio .






Mescolare i gamberi con gli asparagi e condirli con un filo d'olio e un mazzetto di erba cipollina, tagliuzzata con le forbici, quindi salare e lasciare insaporire il tutto.
Nel frattempo, frullare la burrata con un paio di cucchiai di latte, un filo d'olio e un pizzico di sale.
Con l'aiuto di un coppa pasta, distribuire al centro di ogni piatto un po' di burrata, disporre sopra parte dell'insalatina e completare con la cioccolata, finemente grattugiata  .
Oppure formare con la burrata delle piccole quenelles , sistemarle sull'insalata e cospargere il tutto di cioccolata.


Partecipo al contest di Laura del blog Alchimia e Serena del blog Petit Patisserie in collaborazione con Babbi srl



banner_contest_blog_B

27 commenti:

  1. che bell'abbinamento molto curioso, ma interessante, le tue foto m'ispirano molto, complimenti!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono felice cara Sabry. Tanti baci

      Elimina
  2. Che idea, che piatto..posso dire che ti adoro!!! Suggerimento geniale e perfettamente nelle mie corde!
    Brava Lisa e felice inizio settimana <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa davvero piacere essere io, una volta tanto, a ispirare te <3

      Elimina
  3. Hai avuto un'idea geniale cara questa insalatina è davvero sfiziosissima un abbraccio .

    RispondiElimina
  4. Un piatto assolutamente delizioso, che mi ha fatto venire l'acquolina ed un'immensa curiosità di provarlo!!
    Grazie di cuore per questa tua ricetta golosa!!
    Serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono io che ringrazio te Serena. Un abbraccio

      Elimina
  5. La prima ricetta salata per il nostro contest! E che ricetta!!! Ha davvero l'aria di essere squisita... mi sa che la proverò.
    Grazie mille di aver partecipato.
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che ti piaccia Laura, un abbraccio

      Elimina
  6. se ti devo dire la verità.. il cioccolato nelle preparazioni salta proprio non va d'accordo con le mie pupille gustative, ma la ricetta è davvero molto bella e presentata (come è tua consuetudine) benissimo, per cui in bocca al lupo per il contest :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha, w la sincerità, io ti adoro Simo. Un abbraccio e crepi il lupo

      Elimina
  7. Ancora una volta una splendida idea, preparata con gran cura e presentata in maniera meravigliosa.....che peccato non poterla gustare!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bellissimi complimenti , grazie mille Laura e tanti baci

      Elimina
  8. idea deliziosa!!! davvero brava <3

    RispondiElimina
  9. Chiamalo riciclo!!!!!hai realizzato un piatto da ristorante stellato!!!!
    Che dire....come sempre bravissima lisa!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu mi sopravvaluti, ma sei comunque un tesoro. Un abbraccio Gwen

      Elimina
  10. Risposte
    1. Concisa ma efficace, grazie mille cara

      Elimina
  11. Complimenti Lisa, un piattino molto raffinato, e che riciclo!!!

    RispondiElimina
  12. Meravigliosa questa insalatina di stagione!!!
    Adoro gamberi e asparagi assieme!

    Volevo inoltre avvisarti che abbiamo pubblicato il pdf con le ricette della raccolta "Facciamo un picnic"... ed ...of course... ci sei anche tu! ;) ...lo trovi qui:
    https://issuu.com/stagioniamo/docs/facciamo_un_pic_nic_-_le_ricette

    Ora abbiamo lanciato un'altra raccolta...molto semplice, un mese dedicato alle erbe spontanee, chi vuole può farci pervenire ricette vecchie e nuove con erbe spontanee o fiori e noi, oltre a pubblicarle su Facebook, vogliamo fare sempre un pdf che sia un bel vademecum ispiratore su come conoscere e usare queste meraviglie di stagione! :)
    Se hai voglia di contribuire con idee vecchie o nuove noi ti aspettiamo sempre a braccia aperte! :)

    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che splendida notizia mi dai, corro subito a vedere. Grazieeeeee

      Elimina
  13. Questo è il mio piatto: gamberi e asparagi e burrata....potrei morire!!!

    RispondiElimina
  14. Ho scoperto il tuo blog grazie al contest "Chocolat". Complimenti prepari dei piatti molto particolari e originali.Le foto poi sono bellissime. Un saluto e a risentirci Fabiola di rossopomodorocucina.blogspot.com

    RispondiElimina
  15. Ciao, anch'io partecipo al contest e quando ho visto tra l'elenco dei partecipanti il titolo della tua ricetta mi sono incuriosita e sono venuta a vedere. Ti faccio i complimenti per la creatività, assaggerei volentieri questo piatto!

    RispondiElimina