giovedì 20 ottobre 2016

Di paté da provare e serate da gustare

Quando capitano settimane che ti portano ovunque, tranne che in cucina, trovare il tempo per preparare qualcosa di buono , ha il magico potere di trasformare la tavola in un'autentica oasi di piacere .
Allora, giusto per rallegrare un giovedì uggioso e bagnato, vi lascio una ricetta che , sono certa, vi conquisterà. E se, per caso, non aveste il pesce, questa cremina sarà un'impagabile gioia anche semplicemente spalmata sul pane .

Buon fine settimana



Mousse di ceci e yogurt

con capesante e sesamo nero



















Ingredienti per 4 persone


150 G CECI SECCHI ( oppure 450 G di CECI GIA' LESSATI )
150 G YOGURT BIANCO TIPO GRECO
4 - 5 RAMETTI DI PREZZEMOLO
2 SPICCHI D'AGLIO
1 FOGLIA DI ALLORO
1 RAMETTI DI SALVIA
1/2 CIPOLLOTTO
1/2 LIMONE
SALE
PAPRICA AFFUMICATA
OLIO DI SESAMO

12 CAPESANTE NOSTRANE *
2 SPICCHI D'AGLIO
ROSMARINO
SALE
VINO BIANCO
OLIO EVO

SESAMO NERO
VALERIANA


* Capesante pescate nel mar Adriatico, dalla polpa più consistente e profumata, e dal sapore incomparabile a quelle , formato maxi di provenienza estera, che si acquistano già aperte e pulite .

Raccogliere i ceci in una terrina piena d'acqua e lasciarli in ammollo per tutta la notte ( 10 - 12h ) .
Il giorno seguente, sciacquarli abbondantemente e trasferirli in un tegame con l'aglio schiacciato e gli aromi, quindi coprirli a filo d'acqua e cuocerli , a fuoco dolce, per circa 2 h, finché non saranno teneri.
A cottura ultimata , scolare i ceci, lasciarli intiepidire e trasferirli nel bicchiere del frullatore con uno spicchio d'aglio, il prezzemolo tritato e il cipollotto affettato . Salare, spruzzare con il succo di limone, quindi aggiungere lo yogurt e una spolverata di paprika affumicata. Cominciare a frullare aggiungendo l'olio di sesamo a filo, fino ad avere una crema liscia e vellutata. Aggiustarla di sapore, passarla in una ciotola, coprirla e tenerla da parte.
Farsi aprire le capesante dal pescivendolo .
Staccare i molluschi dalle conchiglie e sciacquare molto bene queste ultime per eliminare ogni residuo sabbioso.
Privare i molluschi della membrana che li avvolge, eliminare il filamento nero, quindi lavarli sotto l'acqua corrente delicatamente, per evitare che il corallo si stacchi dalla noce. Trasferirli in una fondina, salarli e condirli con un filo d'olio, una spruzzata di vino bianco, gli spicchi d'aglio divisi in dodici fettine e il rosmarino .
Adagiare ogni mollusco nella propria conchiglia , con un cucchiaio dell'intingolo preparato, una fettina d'aglio e un ciuffetto di rosmarino, quindi irrorare con un giro d'olio e passare le capesante in forno a 200 ° per circa 10', finché non saranno dorate.






Con l'aiuto di un sac à poche, distribuire la mousse nei singoli piatti, quindi aggiungere 3 capesante e qualche ciuffetto di insalata . Irrorare con il sugo caldo dei molluschi e cospargere il tutto con il sesamo .
In alternativa, suddividere la mousse in 6 ciotoline , o bicchierini, monoporzione con due capesante , il loro intingolo e il sesamo nero.








29 commenti:

  1. La ricetta e' bellissima, una vera prelibatezza e le foto sono splendide... molto molto intrigante!!!
    Buon fine settimana :)
    Flora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei davvero gentile Flora, grazie e buon weekend a te

      Elimina
  2. fantastiche le foto e fantastica la ricetta!!!

    RispondiElimina
  3. Grazia, eleganza, buon gusto... tutto mi sembra parlare di te in questa ricetta, che è un vero piacere anche per gli occhi. Resto sempre incantata quando passo di qui!
    Un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' quello che capita anche a me quando passo a trovarti, per cui le tue parole mi fanno ancora più piacere, grazie Giulia. Un abbraccio e buon fine settimana

      Elimina
  4. Ogni volta che arrivo da te, mi incanto davanti alle tue foto, una più bella dell'altra. Tra l'altro una ricetta da chef, molto raffinata, complimenti. Bacioni e buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che complimento stupendo Fabiola, grazie mille . Un abbraccio cara

      Elimina
  5. Capasante/e o conchiglie di Saint Jacques sono un must per marito...zzo. Lui le adora e per Natale regalo glile fccio un bel piatto. Queste mi attirano molto solo che i semi neri non li trovo mai :(. Prendo nota e penso che copierò. Grazie cara buona serata e buona fine settimana. Bacionissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora poi fammi sapere . Un abbracci0 cara Edvige

      Elimina
  6. Hai ragione, questa rema di ceci deve essere divina anche semplicemente sul pane o, oserei dire, da sola :-P
    Ottima ricetta, sai sempre come prendermi x la gola :-)
    Buon we <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siii, non sai quante cucchiaiate me ne sono mangiata, impiattando !!!!! Buon fine settimana anche a te

      Elimina
  7. Quanto mi piacciono le capesante.....e la tua elegante e raffinata presentazione con quella sfiziosa cremina è superlativa, bravissima come sempre!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono molto contenta che ti piaccia l'idea. Un abbraccio Laura e grazie

      Elimina
  8. Una ricetta davvero raffinata con queste capesante, mi piace tantissimo l'abbinamento con la crema di ceci! Buon fine settimana :)
    My Tester Mania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Adelina, grazie infinite e buon fine settimana

      Elimina
  9. Ma che raffinatezza cara!!!!!!!!
    Un piatto che è quasi un peccato rovinare,ma posso immaginare che bontà!!
    Decisamente per palati fini!!!!!
    wow

    RispondiElimina
  10. Lisa che meraviglia!!! Questa è alta cucina, una delizia per gli occhi e per il palato! Un bascione e buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Patty tu mi sopravvaluti, forse fa scena, ma ti assicuro che è facilissimo da fare. Un super abbraccio cara e grazie

      Elimina
  11. Ma che bella ricetta, molto particolare e molto elegante. Buona giornata :)

    RispondiElimina
  12. Ciao dolce Lisa....sai che le capesante le adoro...quindi proverò assolutamente il tuo piatto!
    Un abbraccio!
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come sempre ci intendiamo, ormai lo so .

      Elimina
  13. Quanta raffinatezza Lisa, sei sempre bravissima!!!

    RispondiElimina
  14. Che piatto estremamente raffinato! Complimenti lisa! Mi piacerebbe assaggiare questo abbinamento!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un super abbraccio dolce Silvia e grazie mille

      Elimina
  15. Che piatto estremamente raffinato! Complimenti lisa! Mi piacerebbe assaggiare questo abbinamento!

    RispondiElimina