giovedì 1 dicembre 2016

Salmone delle meraviglie

Ripensando alle ultime interminabili settimane, ho di colpo realizzato di aver tragicamente relegato la cucina a mero atto di sopravvivenza. Così qualche giorno fa, giusto per recuperare il divino piacere di una buona cenetta,  mi sono affidata all'infallibile ricetta del salmone, marinato a secco, di un mio carissimo amico. Ma, a dirla tutta, è bastato comprare il pesce e mettere in fresca un ottimo vino per illuminarmi di beata gioia fino a sera.





Tartare di salmone , radicchio e mela verde

con sesamo nero e salsa allo yogurt
















Ingredienti per 4 persone

400 G FILETTO DI SALMONE ABBATTUTO
350 G SALE GROSSO
2 CUCCH. SALE AFFUMICATO
1 CUCCH. SALE AROMATIZZATO ALLE ERBE
150 G ZUCCHERO
50 G ZUCCHERO DI CANNA
4 RAMETTI TIMO
1 RAMETTO DI SALVIA
1 RAMETTO ROSMARINO
1 SPICCHIO D'AGLIO
3 SCORZETTE LIMONE N.T.
3 SCORZETTE ARANCIA N.T.


Per la citronette   
1OO ML OLIO EVO
1 CUCCH . INO MIELE
1 CUCCH . INO SOIA
1 SPRUZZATA DI SUCCO DI LIME E DI ARANCIA
1 PUNTA DI COLTELLO DI CURCUMA

1 SPICCHIO D'AGLIO

Per la salsa
150 G YOGURT BIANCO TIPO GRECO

5 - 6 STELI DI ERBA CIPOLLINA
SALE
OLIO EVO

1 MELA GRANNY SMITH GRANDE
1 CESPO DI RADICCHIO TARDIVO DI TREVISO
SESAMO NERO
MENTA




Mescolare insieme il sale grosso, il sale aromatico, lo zucchero semolato e quello di canna (  la quantità di sale deve essere pari al peso del salmone, e quella di zucchero pari alla meta del peso stesso) .
Tritare il timo, il rosmarino, la salvia, l'aglio e le scorzette, e unirli alla miscela.
Prendere una pirofila, o altro recipiente, che contenga il salmone quasi di misura, stendervi uno strato del mix preparato e adagiarvi il filetto,  dalla parte della pelle. Spolverizzarlo di sale affumicato e coprirlo interamente con il composto rimanente. Sigillare con la pellicola e passare la preparazione in frigo per almeno 8 - 10 h ( meglio 24 h o addirittura 48 h,  come prevede la ricetta originale )
Nel frattempo preparare una citronette, emulsionando, con una piccola frusta, il miele, la salsa di soia, il succo degli agrumi e l'olio, versato a filo. Profumare con l'aglio, diviso a metà, e lasciare insaporire.
Trascorso il tempo di marinatura del salmone, liberarlo dalla crosta di sale e zucchero , eliminando ogni residuo con l'aiuto di un foglio di carta assorbente e passarlo, se serve, velocemente sotto l'acqua corrente, quindi asciugarlo .






Con un coltello affilato, tagliare il filetto in dadolata, trasferirlo in una terrina e condirlo con l'intingolo preparato, privato dell'aglio.
Amalgamare lo yogurt con l'erba cipollina tagliuzzata, un pizzico di sale e un filo d'olio, mescolando fino ad avere una salsa liscia e omogenea.
Lavare e cubettare la mela, mondare il radicchio, asciugarlo e tagliarlo a listarelle, quindi riunire il tutto in una ciotola con il salmone, accuratamente sgocciolato.
Mescolare bene la tartare, aggiustarla di sapore e distribuirla nei singoli piatti, con l'aiuto di un coppapasta. Completare con il sesamo nero e qualche fogliolina di menta.
Servire con la salsa di yogurt.








Partecipo al contest The Mystery Basket ideato da La mia famiglia ai fornelli e ospitato per il mese di dicembre da Petrusina




17 commenti:

  1. Questo piatto è magnifico, certamente molto buono, ma è la presentazione ad incantarmi!!! Bravissima, una gioiia per gli occhi!!! Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio molto Cristina e buon fine settimana

      Elimina
  2. Risposte
    1. Sono felice che ti piaccia, un abbraccio Grazia

      Elimina
  3. Questa ricetta è davvero interessante..devo assolutamente provare questa tecnica e l'abbinamento poi mela, radicchio e citronette incontra perfettamente i miei gusti! Bravissima Lisa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il salmone viene davvero buonissimo, sono sicura che ti piacerà. Tanti baci Consu e grazie

      Elimina
  4. Wow ! Questo piatto è un incanto! Hai fatto bene a dargli un titolo così!!! Un bacione!

    RispondiElimina
  5. Veramente favoloso è dire poco. E' una cosa che mi piacerebbe mangiare subito soprattutto se qualcuno come te me lo prepara :D - Bando allo scherzo... preso nota grazie e buona fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo farei assaggiare molto volentieri cara Edvige. Sono felicissima che ti piaccia. Buon sabato cara

      Elimina
  6. Un'altro dei tuoi piatti raffinati che fanno la propria figura.
    Una vera delizia per il palato!!!!!
    Buona domenica cara :-)

    RispondiElimina
  7. Complimenti Lisa, è un piatto davvero delle meraviglie! Sono contenta che tu abbia partecipato al contest con questa ricetta, come ti dicevo adoro le tartare e qui c'è un abbinamento di sapori davvero superlativo!

    RispondiElimina
  8. Sicuramente il titolo è quanto mai azzeccato....., bravissima come sempre e forse anche di più!!!

    RispondiElimina
  9. SEmpre raffinate le tue preparazione, brava Lisa!

    RispondiElimina
  10. Ciao! Sei tu la vincitrice del mystery basket di dicembre!
    Ti prego di contattarmi via mail per i dettagli del nuovo mese.

    RispondiElimina