martedì 5 luglio 2016

Voglia d'estate

Sarà che arrivo a Luglio sempre un po' * esaurita *, ma sarà anche che quest'anno, più che mai , attendo le vacanze con spasmodica ansia. Fatto sta che, dopo qualche giorno di rigenerante fuga in campagna, sono già con la mente immersa in quella dimensione lieve, e un po' scanzonata, che profuma di mare , spiagge dorate, caffè shakerati e chiari di luna .
Nel frattempo, vista la calura, risolvo la cena così . . .



Zuppetta di pomodori e pesche

con quenelle di burrata





















Ingredienti per 4 persone

5 - 6 POMODORI MATURI ( circa 1 KG )
3 PESCHE NOCI
2 - 3 RAMETTI DI BASILICO
1 CIPOLLOTTO ROSSO
1 SPICCHIO D'AGLIO
1/2 LIMONE
SALE
OLIO EVO

150 G BURRATA
LATTE
1 PESCA NOCE
BASILICO
OLIO EVO

Pelare i pomodori, privarli dei semi e tagliarli a tocchetti.
Sbucciare le pesche, dividerle a metà, eliminare il nocciolo, affettarle e spruzzarle con il succo di limone.
Riunire il tutto nel bicchiere del frullatore con il cipollotto, pulito e tritato, l'aglio, spellato e diviso a metà, le foglie di basilico e una presina di sale . Aggiungere  un giro d'olio e frullare fino ad avere una crema densa e liscia. Travasarla in una ciotola, aggiustarla di sapore e lasciarla riposare, coperta, per almeno mezz'ora.
Nel frattempo, frullare la burrata con pizzico di sale e un cucchiaino di latte. Lavare la pesca rimasta e affettarla sottile.
Distribuire la zuppetta nelle singole fondine e adagiarvi sopra una quenelle di burrata, modellata con l'aiuto di due cucchiai. Completare con un paio di fettine di pesca, divise a metà, un ciuffetto di basilico e un filo d'olio.








Partecipo al contest "the mystery basket" di La mia famiglia ai fornelli ospitato questo mese da Paola del blog  Pinkopanino