lunedì 15 luglio 2019

L'estate fa strani scherzi

E' sempre la solita storia, siamo a metà luglio e io non desidero altro che rincorrere l'azzurro del mare e accarezzare l'idillio leggero e scanzonato dei giorni vacanzieri .
Intanto , vi offro un piatto , semplicissimo da preparare e soprattutto senza forno , che , sfoglia dopo sfoglia , profuma di calde serate al chiaro di luna o pranzi sotto l'ombrellone .
E  con questo assaggio di felicità vi auguro di trascorrere un'estate indimenticabile .


Buone Vacanze



Lasagne fredde di pane Carasau
con pomodorini , basilico e burrata























Ingredienti per 4 persone

1 KG POMODORINI PICCADILLY
250 GR BURRATA
100 GR PANE CARASAU
1 CIPOLLA ROSSA DI TROPEA
1 SPICCHIO D'AGLIO
PARMIGIANO REGGIANO
BASILICO , ORIGANO E TIMO
SALE
ZUCCHERO  DI CANNA
OLIO EVO

Lavare e asciugare i pomodorini, quindi dividerli a metà, eliminare i semi e tagliarli a pezzetti .
In un'ampia padella, scaldare un giro d'olio con l'aglio schiacciato e la cipolla tritata , aggiungere i pomodorini , un rametto di basilico , origano e timo, quindi salare e cospargere con un cucchiaio di zucchero di canna . Saltare il tutto, a fuoco vivace, per una decina di minuti, mescolando, poi spegnere il fuoco e lasciare leggermente intiepidire. Prelevare 3 - 4 cucchiai di pomodorini , da lasciare interi , e frullare i rimanenti , con un paio di rametti di basilico, fino ad avere una crema liscia. Filtrare la salsa al colino cinese e trasferirla in una terrina.
Scolare la burrata e tagliarla a fettine .
Velare una pirofila con un po' di salsa, coprire con le sfoglie di pane e aggiungere altra salsa , qualche pomodoro intero e foglioline di basilico , origano e timo . Distribuire parte della burrata, cospargere con il parmigiano e proseguire a strati fino a esaurimento degli ingredienti . 
Sigillare la pirofila con la pellicola e lasciare riposare il pasticcio per circa un'ora, affinché il pane si ammorbidisca bene. Servire le lasagne a fette con un filo d'olio.