domenica 26 aprile 2015

" Chi ha detto che tutto quello cerchiamo non è sul palmo di una mano "

Capitano giorni sbagliati e giorni di lune irrimediabilmente storte, ma capitano anche momenti in cui tutto appare sorprendentemente semplice.  Ti svegli di buonumore, spalanchi le finestre al sole , respiri un'aria leggera, ridi di tutto e di niente e  ti perdi in pensieri svagati .





Così, in uno di quei giorni , nonostante la fitta e incessante pioggerella, decido di  ricacciare il letargico torpore che, in primavera, puntualmente mi assale. Compro fragole e aromi, e cedo a un ingrediente mai assaggiato prima, se non in farina : il kamut. Un cereale dell’antica varietà di grano khorasan, dalle molteplici proprietà benefiche ( è ricco infatti di proteine e sali minerali quali zinco, magnesio e selenio ) e dai chicchi grossi, croccantini e lievemente dolciastri .
Condisco il tutto con quella deliziosa cremina  che, orami lo sapete, è diventata la mia nuova mania, ed è amore al primo boccone.



Insalatina di kamut

con crema di anacardi , fragole e lime





















Ingredienti per 4 persone


320 G KAMUT BIO
250 G FRAGOLE
1 CIPOLLOTTO ROSSO
1 LIME
BASILICO , ERBA CIPOLLINA E MENTA
SALE
OLIO EVO
Per la crema 
200 G ANACARDI AL NATURALE ( non salati né tostati ) 
15 FOGLIE DI BASILICO
5 - 6 STELI DI ERBA CIPOLLINA
2 FOGLIE MENTA
1 SPICCHIETTO DI AGLIO NOVELLO
1 LIMONE 
Sciacquare ripetutamente il kamut sotto l'acqua corrente. Metterlo in ammollo per almeno 8h , quindi scolarlo, sciacquarlo di nuovo e lessarlo, in abbondante acqua salata, per circa 45' - 50' ( oppure seguire le istruzioni riportate nella confezione, visto che in alcuni casi non è previsto l'ammollo e c'è pure il kamut a cottura rapida, cioè precotto, che è pronto in 10' ).
Lasciare gli anacardi a  bagno per almeno 4 - 5 h, meglio se per tutta la notte, finché non saranno gonfi e morbidi .
Sciacquarli bene e frullarli, alla massima velocità, con il succo di limone, una presa di sale, l'aglio e 4 - 5 cucchiai d'acqua. Aggiungere gli aromi tritati e frullare ancora , versando a filo 4 - 5 cucchiai d'olio, fino ad avere una crema liscia e soffice ( se dovesse risultare troppo compatta, aggiungere ancora un po' d'acqua e olio ) .
Lavare le fragole, asciugarle, privarle del ciuffetto verde e tagliarle a cubetti. Riunirle in una terrina con il cipollotto, pulito e affettato sottile, e la scorzetta di lime.
Scolare il kamut, irrorarlo con un filo d'olio e lasciarlo intiepidire. Condirlo poi con la crema di anacardi, amalgamando con cura, quindi aggiungere le fragole e completare con l'erba cipollina e qualche fogliolina di basilico e menta .

26 commenti:

  1. Non ho mai provato il kamut in chicchi, ma la tua insalata, così colorata e fresca, mi ispira moltissimo. Sempre delle bellissime idee, qui da te!
    Buona serata, cara Lisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neppure l'avevo mai assaggiato ed è davvero buonissimo.
      Un abbraccio Giulia

      Elimina
  2. Questo piatto è davvero sorprendente! Direi che ti sei egregiamente lasciata ispirare dalla primavera! 😊 Un abbraccio, carissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cia Vane cara, un abbraccio anche a te

      Elimina
  3. sfiziosissima quest'insalatina!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  4. Che bel piatto Lisa! Oserei dire che sembra un'opera d'arte, con quei colori meravigliosi...Mi hai proprio incuriosita con la tua insalata fresca e golosa! Andrò alla ricerca del Kamut! Un abbraccio grande grande e a presto, Mary

    P.S. Complimenti per la presentazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Detto da te che fai sempre delle presentazioni incantevoli, il complimento vale doppio. Grazie Mary

      Elimina
  5. Cara Lisa, mancavo da un po', sono tanto in ritardo anche con il mio blog!! ho riconosciuto al volo quella frase che dà il titolo al tuo post, la canzone di Cremonini, molto bella e leggera. Leggera come la tua insalata ricca e creativa, colorata e saporita!! buon inizio di settimana cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiiii la canzone è proprio quella . Quanto ai ritardi , io credo di essere imbattibile.
      Un abbraccio Silvia cara,

      Elimina
  6. Questa insalata ha un aspetto decisamente invitante...

    RispondiElimina
  7. con la farina si', ma i chicchi mai sentiti!!!!Bella insalata, davvero invitante!!!!Brava!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi consola sapere di essere l'unica . Ti abbraccio Sabry

      Elimina
  8. Questa insalata è spettacolare un trionfo di sapori e la crema ci sta benissimo . Baci cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero ciao, grazie mille, sono felice che ti piaccia l'idea. Un bacione

      Elimina
  9. I tuoi piatti sono sempre raffinati e deliziosi, grazie della condivisione cara, ti abbraccio!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un abbraccio anche a te e grazie, sei sempre carina.

      Elimina
  10. Mi fa piacere respirare una bell'aria positiva qui da te!!!
    La tua ricetta contribuisce al buonumore, i colori sono un piacere ed è davvero appetitosa!!!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  11. Lisa che piatto meraviglioso che ci presenti oggi!!!!!!!!!!!
    In questa triste giornata piovosa la tua pietanza così ben presentata e piena di colori rende il tutto più allegro!!
    Brava

    RispondiElimina
  12. Non parlare a me di periodi no... fosse per quello..starei a letto settimane... mannaggia...
    ma qualcosa dobbiamo fare giusto? e questa insalatina al kamut mi piace da morire ...e tira via ogni negatività !!!
    ma sai che anch'io tempo fà presi il kamut ma non sembra come questo..ma era "rosso"...mi sogno?
    buon we XL

    RispondiElimina
  13. Che bellissima e golosissima insalata di kamut..anch'io non ho mai assaggiato il cereale in chicco ma solo sottoforma di farina. Mi hai incuriosita, proverò :-)
    Buon we e a presto <3<3<3<3

    RispondiElimina
  14. Ciao dolcissima creatura. Lo so, non ci conosciamo di persona ma purtroppo ti tocca :) io mi sono invaghita della tua cucina e della tua persona :)
    Sono certa che questo piatto sia davvero buonissimo. Ti mando presto prestissimo delle foto del pupo e ti abbraccio forte!
    Spero di tornare a cucinare presto e di provare i tuoi piatti!

    RispondiElimina
  15. Ciao dolcissima creatura. Lo so, non ci conosciamo di persona ma purtroppo ti tocca :) io mi sono invaghita della tua cucina e della tua persona :)
    Sono certa che questo piatto sia davvero buonissimo. Ti mando presto prestissimo delle foto del pupo e ti abbraccio forte!
    Spero di tornare a cucinare presto e di provare i tuoi piatti!

    RispondiElimina