giovedì 12 gennaio 2017

Passione baccalà

Se c'è una cosa che amo incondizionatamente, è il baccalà mantecato . Lo adoro spalmato sul pane, mi piace con la polenta abbrustolita e mi fa impazzire accompagnato da un'ottima bollicina.
Il fatto è che, per ottenere una mousse delicata e soffice come una nuvola, bisogna disporre di tempo e soprattutto armarsi di infinita pazienza . Così, quando lo preparo, esagero a tal punto con le dosi, che, dopo un po', anche il sacro rituale dell'aperitivo perde parte del suo fascino. Ma in questi giorni di gelo polare, è bastato abbandonarsi  al dolce tepore di una vellutata , per creare l'abbinamento perfetto.




Crema di patate

con quenelle di baccalà mantecato












Ingredienti per 4 persone

800 G PATATE
1 CIPOLLA DOLCE
1 SPICCHIO D'AGLIO
1 L BRODO VEGETALE
NOCE MOSCATA
2 FOGLIE DI SALVIA
1 FOGLIA DI ALLIRO
SALE
OLIO EVO

Per il baccalà mantecato
500 G STOCCAFISSO GIÀ AMMOLLATO
1/2 SPICCHIO D'AGLIO
SALE , PEPE
OLIO EVO LEGGERO ( oppure OLIO DI SEMI DI ARACHIDE )

PANE TOSTATO

Per il baccalà mantecato .
Sciacquare il pesce, spinarlo e sistemarlo in una casseruola , che lo contenga di misura, quindi coprirlo a filo d'acqua e portarlo a bollore, a fuoco medio ( circa 15' - 20' ). Quando avrà raggiunto l'ebollizione e si sarà formata in superficie una bella schiuma, spegnere il pesce e lasciarlo riposare, immerso nella sua acqua, per una decina di minuti. Scolarlo, conservando un paio di mestoli di brodo, quindi posizionarlo su un tagliere e privarlo della pelle e delle eventuali lische residue.
Sminuzzarlo e trasferirlo in una ciotola, se si intende procedere a mano, oppure  nel vaso della planetaria, o in alternativa nel bicchiere del frullatore ( usato a intermittenza ). Salarlo, profumarlo con l'aglio, sbucciato e tritato, e iniziare a montarlo, versando un mestolino del suo brodo e poi l'olio a filo, fino ad avere una mousse soffice, liscia e compatta ( ci vorranno almeno 30') . Se proprio non si riuscisse ad ottenere la consistenza desiderata, aggiungere un paio di cucchiai di panna e continuare a mantecare .
Per la vellutata.
Pelare le patate e tagliarle a cubetti. Affettare sottile la cipolla e farla appassire per qualche istante, in una casseruola, con un giro d'olio, l'aglio schiacciato e gli aromi. Unire le patate, lasciare insaporire, quindi salare leggermente e profumare con abbondante noce moscata . Allungare con il brodo ( oppure l'acqua ), coprire e cuocere a fuoco dolce per circa 40', mescolando ogni tanto.
Con l'aiuto di un Minipimer, ridurre le patate in vellutata, quindi aggiustarla di sapore e versarla nelle singole fondine. Completare con una quenelle di baccalà mantecato e una fettina di pane tostato.











23 commenti:

  1. CHE RICETTINA CURIOSA, MOLTO CURATA E BEN PRESENTATA, MI HAI CONVINTO....DEVO PROVARLA. CIAO TESORO, BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono felice Sabry, fammi sapere !!!!! Baci

      Elimina
  2. Questo piatto lo dovro fare solo per me marito..zzo odia anche l'odore del baccala o stoccafisso. Però a me piace tantissimo. Grazie preso nota anzi copiata e ti auguro buona serata. Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ha tutti i torti tuo marito !!!!!! Bacioni Edvige

      Elimina
  3. Un'abbinamento perfetto specie con questo freddo... lo trovo invitante e molto raffinato!!!
    Un abbraccio
    Flora

    RispondiElimina
  4. Elegante è dire poco. Delizioso è essere riduttivi. Che meraviglia.. paradossalmente non ho mai mangiato molto il baccalà, forse perchè mia mamma non amava cucinarlo a differenza del mio nonno materno che (da buon veneto) lo adorava e lo preparava benissimo. Peccato che quando se ne andò ero troppo piccola per poterlo apprezzare e assaggiare! La tua ricetta è davvero stupenda, complimenti!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dirò, sono una veneta un po' atipica, perché il baccalà mi piace solo mantecato e lo preparo solo così. Ti abbraccio forte cara Ely <3

      Elimina
  5. Wow! Se hai bisogno di aiuto x smaltirlo non esitare a chiamarmi!! Scherzi a parte, non l'ho mai mangiato ma mi è salita la salivazione solo a leggere la ricetta!
    Che ne dici se io porto il pane x la bruschetta e tu ci menti questa deliziosa mousse??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non l'hai mai assaggiato, bisogna rimediare al più presto. Pensa che squisitezza spalmato sul tuo pane !!!!! Tanti baci cara

      Elimina
  6. Un piatto perfetto, ideale con questo freddo. Foto bellissime come sempre. Un bacione e a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice ti piaccia. Tanti baci Fabiola

      Elimina
  7. Una bellissima ricetta, perfetta per queste giornate gelide! Io poi sono follemente innamorata delle tue foto :-D Fantastiche! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei gentilissima Sanny, grazie mille e un abbraccio

      Elimina
  8. Un piatto fantastico e raffinato.Mai provato il baccalà in questa maniera ma posso immaginare che delizia!!!!
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me ti piacerebbe molto !!!!!!

      Elimina
  9. MI piace molto il baccalà,che buon piattino cara!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simo, felice che ti piaccia. Baci

      Elimina
  10. Condivido la tua passione per il baccalà mantecato, come non amarlo spalmato sul crostino di pane o sulla polenta abbrustolita con le immancabili bollicine.....
    Ma tu hai saputo fare molto di più e come sempre presentando in maniera elegante e raffinata hai proposto un piatto veramente fantastico!!!
    Baci e buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura del bellissimo complimento <3 un abbraccio

      Elimina
  11. Ottimo accostamento di sapori e molto ben presentato complimenti. un saluto

    RispondiElimina
  12. Una presentazione che lascia a bocca aperta...complimenti!

    RispondiElimina
  13. Che coccola Lisa ! trovo che l' abbinamento con le patate ci stia alla perfezione. Baci cara.

    RispondiElimina