mercoledì 12 aprile 2017

Costolette street food style

Creativo, informale, sfizioso e infinitamente buono.
La mia passione per il " cibo di strada " rasenta a tal punto la mania che potrei, senza troppi rimpianti, risolvere ogni pasto così. Perché è più appagante di qualsiasi manicaretto e tanto vario da sorprenadere a ogni assaggio. Ma ce n'è uno che, più  degli altri, riesce a mandare in visibilio l'intera famiglia , non solo a Pasqua,  ovvero le costolette  . Deliziose in tutti i modi, ma semplicemente irresistibili nella versione " soft - crunchy ", da tuffare in qualche insolita salsina.
E con questa ricetta entro , con immenso piacere , nel team di IDEA MENU' , che vede protagonista questa settimana proprio lo Street food .



Costolette d ' agnello panate

con salsa all 'aglio
















Ingredienti per 4 persone


16 COSTOLETTE D ' AGNELLO
6 BACCHE DI GINEPRO
4 ARANCE
2 SPICCHI DI AGLIO NOVELLO
2 RAMETTI DI ROSMARINO , SALVIA E TIMO
2 FOGLIE DI ALLORO
1 CIPOLLOTTO
1 CUCCH . INO DI SENAPE
1/2 BICCH . DI VINO BIANCO
MIELE
CURCUMA
SALE
OLIO EVO

Per la panatura
100  G PISTACCHI SGUSCIATI
60 G GRISSINI
80 G PECORINO STAGIONATO
5 - 6 RAMETTI DI TIMO

Per la salsa
120  G YOGURT TIPO GRECO
3TUORLI D'UOVO SODI
5 SPICCHI D'AGLIO
1 FOGLIA DI MENTA
1/2 LIMONE
LATTE q . b .
ERBA CIPOLLINA
CURCUMA
SALE
OLIO EVO


Eliminare dalle costolette il grasso in eccesso, quindi adagiarle in una pirofila.
Emulsionare il succo di 3 arance con la senape, un cucchiaino di miele, il vino e una punta di curcuma, quindi irrorare la carne con l'intingolo . Profumarla con gli aromi, le bacche di ginepro, gli spicchi d'aglio, divisi a metà, il cipollotto tritato e l'arancia rimasta a fettine. Coprire e lasciare insaporire le costolette per almeno due d'ore , girandole di tanto in tanto.







Frullare grossolanamente i pistacchi e con i grissini, aggiungere il pecorino grattugiato, le foglioline di timo e amalgamare il tutto.
Sgocciolare bene le costolette dalla marinata, tamponarle e pennellarle con il miele, quindi ricoprirle con la panatura, facendola aderire bene su ogni lato. Allinearle su una placca rivestita di carta forno, irrorarle con un buon giro d'olio e insaporirle con qualche ciuffo di rosmarino, un paio di spicchi d'aglio e 5 - 6 fettine d'arancia.
Infornare a 180° per 20', girandole a metà cottura e salando la parte già dorata .
Nel frattempo preparare la salsa . Spellare gli spicchi d'aglio, trasferirli in un pentolino e coprirli a filo di latte. Aggiungere la menta, un pizzico di sale e cuocerli a fuoco dolce, finché non saranno morbidi ( circa 20' - 30' ). Scolarli, lasciali intiepidire, quindi frullarli con i tuorli, lo yogurt, il succo di mezzo limone, una punta di curcuma e un pizzico di sale, versando l'olio a filo, fino ad avere una salsa gonfia e liscia, come la maionese. Aggiustarla di sapore e versarla in una ciotola.
Sistemare le costolette su un piatto e servirle con la salsa .












Per gustare gli altri Street food :

Carla     Cecina al lardo con funghi porcini 
Consu    Pizza bianca romana
Linda     Hot dog
Sabrina  Frittoli di zucchine  e gamberetti 

34 commenti:

  1. Tra un sardo con una sicula... l'agnello sta in mezzo!!!!Non lo preparo spesso perchè difficile da trovare veramente buono ma quando capita ne potrei fare incetta fino a scoppiare... La tua ricetta è favolosa voglio provarla al più presto LA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora ci assomigliamo !!!!! Benvenuta Layla e grazie mille. A presto

      Elimina
  2. Che meraviglia Lisa, un buonissimo piatto per iniziare questa avventura, ancora benvenuta, spero che ti troverai bene, ti abbraccio e ti auguro buona Pasqua, a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carla, sono felice che ti piaccia, ero in ansia giusto un po'. Buona Pasqua anche a te e grazie mille. baci

      Elimina
  3. Con questo piatto faresti felice il mio compagno!!!!
    davvero invitante!!

    RispondiElimina
  4. Adoro le costolette d'agnello, panate poi sono il massimo. Tu hai saputo cucinarle in modo egregio, complimenti per la presenzazione. Un bacione e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. detto da te è un gran complimento , grazie . Un bacione

      Elimina
  5. Queste me le devo fare adoro le costolette di agnello. Preso nota e buona Pasqua a te e Famiglia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona Pasqua anche a te cara Edvige e grazie

      Elimina
  6. Beh sì, per le costolette di agnello impazzisco anche io...che meraviglia poi con questa panatura! E ti rubo anche l'idea della salsa all aglio perché mi piace tantissimo. un bacione grande lisetta cara e tanti, tantissimi auguri di buona Pasqua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu l'agnello ? Non ci posso credere !!!!!!! Allora mi rendi felice . Tantissimi auguri anche a te <3

      Elimina
  7. Benvenuta nel team Elisabetta :-) è un vero piacere averti con noi, arricchisci di bontà e bellezza la nostra rubrica <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il piacere è mio cara Consu e ti ringrazio tanto <3

      Elimina
  8. Altro che street food ... guarda che tavola meravigliosa! Coccole in abbondanza alla tua tavola 😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sapevo che avresti apprezzato cara. Un super abbraccio a te

      Elimina
  9. Ma che sfizioso modo di cucinare le costolette d'agnello, mi piace tantissimo la tua profumata e ricca panatura e la deliziosa salsa...tutto da copiare per un meraviglioso risultato!!!
    Tantissimi auguri di Buona Pasqua!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Laura e Buona Pasqua anche a te <3

      Elimina
  10. adoro le costolette di agnello...gnammy...però non amo molto l'agrodolce ... qui si sente molto il miele?
    la panatura te la copio sicuramente... ma dove le trovi tutte queste belle idee?
    tanti baci e tanti auguri per una Serena Pasqua a te e Famiglia se non ci risentiamo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti assicuro che il sapore non è agrodolce . Un super abbraccio Simo

      Elimina
  11. Ciao Lisa, e benvenuta nel team!!!
    E che ingresso favoloso!! Una ricetta gustosissima davvero!
    Tantissimi auguri di una dolce e serena Pasqua.
    Un abbraccio
    Sabry

    RispondiElimina
  12. Trovo che sia un'idea azzeccatissima...è curioso come anche quello che dovrebbe essere cibo da strada da te sembri comunque elegante...un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. troppo gentile, grazie mille paola <3

      Elimina
  13. Non hai idea quanto amo le costolette d'agnello fatte così: me le faceva mia nonna (molto simili) e io le ho sempre adorate! Un bascione cara <3

    RispondiElimina
  14. Quanto mi piacciono le costolette, ottime così cucinate! Auguri di buona Pasqua Lisa!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E a te buon lungo ponte . Bacioni

      Elimina
  15. Auguro a te e ai tuoi cari una serena e gioiosa Pasqua!
    un abbraccio
    Alice

    RispondiElimina
  16. devono essere di una bontà sublime!!

    RispondiElimina
  17. Mia mamma le ha preparate fritte a pasqua (ovviamente non le ho mangiate!!!), però questa versione è molto interessante, mi sa che le passo la ricetta, magari varia la prossima pasqua!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche fritte sono una delizia. un abbraccio mila e grazie

      Elimina