martedì 5 gennaio 2016

Buon 2016

C'è una piccola bottega , poco distante da casa mia, menzionata in tutte le guide e dalle principali riviste di cucina,  storico tempio del baccalà  e delle sue antiche ricette. E proprio qui, ho appreso tutti i segreti per preparare uno dei più famosi e irresistibili cicchetti veneziani : il baccalà mantecato.
Per amor di verità, c'è da dire che , in Veneto, per baccalà ( termine che identifica il merluzzo salato ) , si intende in realtà lo stoccafisso , ovvero il merluzzo pescato nei freddi mari del Nord, e precisamente nelle isole Lofoten, lasciato essiccare all'aperto, appeso in lunghi filari. Un pesce povero, giunto fino a noi ai tempi della Serenissima e divenuto, con il tempo, uno dei simboli della tradizione culinaria locale. 
E con questa candida gioia del palato, vi auguro un 2016 luccicante di magia, sorrisi e sogni. Che sia semplicemente l'anno che stavate attendendo .



Baccalà mantecato

 
 
 














Ingredienti per 6 - 8 persone


700 G STOCCAFISSO GIÀ AMMOLLATO
1 SPICCHIO D'AGLIO
SALE , PEPE
OLIO EVO LEGGERO ( oppure OLIO DI SEMI DI ARACHIDE )

PANE TOSTATO


Sciacquare il pesce, spinarlo e sistemarlo in una casseruola , che lo contenga di misura, quindi coprirlo a filo d'acqua e portarlo a bollore, a fuoco medio ( circa 15' - 20' ). Quando avrà raggiunto l'ebollizione e si sarà formata in superficie una bella schiuma, spegnere il pesce e lasciarlo riposare, immerso nella sua acqua, per una decina di minuti. Scolarlo, conservando un paio di mestoli di brodo, quindi posizionarlo su un tagliere e privarlo della pelle e delle eventuali lische residue.
Sminuzzarlo e trasferirlo in una ciotola, se si intende procedere a mano, oppure  nel vaso della planetaria, o in alternativa nel bicchiere del frullatore ( usato a intermittenza ). Salarlo, profumarlo con l'aglio, sbucciato e tritato, e iniziare a montarlo, versando un mestolino del suo brodo e poi l'olio a filo, fino ad avere una mousse soffice, liscia e compatta ( ci vorranno almeno 30') . Se proprio non si riuscisse ad ottenere la consistenza desiderata, aggiungere un paio di cucchiai di panna e continuare a mantecare .
Versare il baccalà in una terrina, aggiustarlo di sale e pepe e passarlo in frigorifero per qualche ora a rassodare. Un'ora prima di consumarlo, riportarlo a temperatura ambiente e mescolarlo con forza, aiutandosi , se serve, con un cucchiaino d'acqua calda, finché non sarà tornato bello gonfio.
Tostare leggermente il pane e servirlo con il baccalà.

33 commenti:

  1. Buon proseguimento 2016 a te e famiglia.
    So che bacalao s'intende per stoccafisso ed io lo preferisco perchè e meno salato dell'altro sai io vivo a Trieste.
    Mi piace come proposto altre ricette mettono subito lattee troppo olio. A me piace quando sento ancora dei pezzettini quindi lo frullerò un pò meno. Grazie il tuo mantecato è il migliore. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono davvero contenta che ti piaccia, grazie mille Edvige e baci

      Elimina
  2. Che semplice e sfiziosissima ricetta x inaugurare l'anno :-) Complimenti Lisa e auguro anche a te di esaudire i tuoi desideri <3<3<3

    RispondiElimina
  3. mai fatto mantecato,sono rimasta ancora al classico con le patate o in umido con il pomodoro!!!!Che buono che deve essere così spalmato sul crostino!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche il classico è delizioso !!!! Bacioni cara

      Elimina
  4. Avendo la mamma veneta, il Baccalà è un piatto che mangiamo spesso. Essendo lei però della provincia di Verona, è completamente diverso dal tuo.
    Direi che proporrò di sicuro questa versione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, mi piacerebbe conoscere anche la versione veronese . un abbraccio cara e buon anno

      Elimina
  5. sai che anche io ho fatto il baccalà oggi? ma con una ricetta che faccio spesso e pubblicato anni fa. Per gli auguri del nuovo anno io sarei già felice si portasse via un po' di grane schifose e mi ritornasse un po' di salute, auguri anche a e :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io te lo auguro di cuore cara Simo . Un super abbraccio e verrò a curiosare la tua ricetta del mantecato.

      Elimina
  6. Che buono questo baccalà mantecato, Lisa! Mangio poco baccalà a dire il vero.. ma in questo modo mi piace veramente tanto! Bravissima, un grande abbraccio e tanti auguri di buon anno :) <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A dirti la verità neppure io mangio spesso baccalà, solo del mantecato vado pazza. buon anno anche a te cara vale

      Elimina
  7. I ricordi del baccalà sono tanti e risalgono alla mia infanzia, ma cucinato in modo completamente diverso...
    Non conoscevo questo tipo di preparazione che trovo comunque ottima e sfiziosa, credo proprio che ci proverò anch'io!!!
    Buon anno e un grande abbraccio
    Flora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sarei felicissima . Tanti baci cara Flora

      Elimina
  8. Quanto mi piace il baccalà, in qualsiasi modo sia cucinato. Anche mantecato con dei crostini di pane, ne mangerei molto volentieri almeno una fettina, visto che ho pranzato da poco, troppo buono. Buon anno 2016, ricco di tante soddisfazioni !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Auguro anche a te un anno strepitoso cara Claudia

      Elimina
  9. Sono ghiottissima del baccalà mantecato, perfetto sulle tartine e squisito con la polenta, brava Lisa!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che noi ci intendiamo sempre. Baci Simo

      Elimina
  10. Ciao Lisa!
    Quest'anno ho fatto grandi quantità di baccalà mantecato, è stato presente sia alla Vigilia che a Capodanno. Lo adoro!
    Buon 2016 e un abbraccio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ne avevo fatto una quantità industriale, ahahaha. Tanti auguri Any

      Elimina
  11. ma che buono! bravissima !
    quasi quasi lo provo. sai che non mi piaceva il baccalà ora invece mi piace da impazzire, ma lo faccio semplicemente lessato solo qualche volta ho fatto delle ricette altenrative.
    e questa mi sembra ottima
    tanti tanti tanti auguri anche a te e che l anno appena iniziato ti porti tante cose b belle!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  12. Sai che l'adoro il baccalà mantecato? Avevo una zia che abitava proprio a Venezia, a Castello, vicino all'ospedale SS.Giovanni e Paolo, che me lo preparava sempre, con la polenta bianca, quella morbida ... che bontà! Peccato non sia più con noi, cara zia Virginia. Me l'hai fatta tornare in mente con questa tua bellissima ricetta. Auguri ancora

    RispondiElimina
  13. Allora, confesso subito che a me il baccalà non piace, ma raccolgo ricette in giro perchè mio marito lo adora! Questa del baccalà mantecato sono sicura diventerà la sua preferita! Un bascione e buon 2016!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai che piacerà anche a te!!! Neppure io sono una grande appassionata di baccalà, ma così lo adoro.
      Buon anno carissima Patty

      Elimina
  14. Ciao LISA buon inizio anno !!!che buono e'lo stoccafisso mantecato !! ho sempre voluto farlo e ora che ho il procedimento sarà più facile grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che ti piaccia Vero e buon inizio anno a te <3

      Elimina
  15. Felice anno nuovo carissima! Ecco un piatto che non avrei mai pensato di preparare in casa, sebbene, a pensarci bene, mia nonna lo preparasse spesso di venerdì! Mi rendo conto di aver preso poco della sua cucina...forse dovrei iniziare a recuperare! :) Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovresti, dovresti Vane cara . Un abbraccio anche a te

      Elimina
  16. Tantissimi auguri!!!
    Hai ragione il "nostro" cicchetto preferito e infatti non è mancato nei menù delle feste, certo che farselo da sè e con una dritta così eccellente è tutt'altra cosa!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da buone venete come potremmo privarcene proprio a Natale. Buon anno Laura e tanti baci

      Elimina
  17. Godurioso! Quest'anno mi è mancato! Quando l'ho trovato era ormai troppo tardi per prepararlo per il cenone ma, hai visto mai che lo ribecchi e che ci provi presto?
    Un abbraccio fortissimo e caloroso e buon tutto, sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vivi bella, buon anno e un super abbraccio a te <3

      Elimina