mercoledì 28 febbraio 2018

" Nient'altro che del bianco a cui badare "

( Rimbaud )

Quando la neve cade leggera e scompigliata , profumando l'aria e ovattando i pensieri , non c'è miglior rimedio al gelo che sedersi di fronte a una zuppa fumante e crogiolarsi al suo tepore .



Zuppetta di lenticchie
con carciofi saltati e burrata affumicata
















Ingredienti per 4 persone

300 GR LENTICCHIE
1 CIPOLLA DOLCE
1 SPICCHIO D'AGLIO
1 PEPERONCINO
1 RAMETTO DI SALVIA E TIMO
1 FOGLIA D'ALLORO
SALE
OLIO EVO

3 - 4  CARCIOFI
1 SPICCHIO D'AGLIO
1 RAMETTO MAGGIORANA
SALE 
OLIO EVO

1 BURRATINA AFFUMICATA
CROSTINI DI PANE TOSTATI


Raccogliere le lenticchie in una terrina, coprirle a filo d'acqua e lasciarle in ammollo per qualche ora (  circa 4 - 5 h ).
Tritare la cipolla e trasferirla in un tegame con un filo d'olio, l'aglio schiacciato , il peperoncino e gli aromi. Aggiungere le lenticchie, scolate e sciacquate, allungare con circa un litro e mezzo d'acqua, coprire e cuocere , a fuoco dolce, per circa 40' - 45', finché non saranno tenere , quindi salare .
Nel frattempo , separare i gambi dei carciofi dal fiore.
Staccare da quest'ultimo le foglie esterne , fino ad arrivare al cuore, ed eliminare le punte spinose . Dividere i carciofi a metà, togliere la peluria centrale e tagliarli a spicchi sottili, immergendoli via via in acqua acidulata con mezzo limone, per non farli ossidare.
Conservare dei gambi solo la parte più tenera ( circa 4 - 5 cm ) e raschiare con uno spelucchino lo strato esterno fibroso, quindi affettarli e tuffarli nell'acqua .
Profumare, in una padella, un filo d'olio con un rametto di maggiorana e l'aglio schiacciato, aggiungere i carciofi , ben scolati , e saltarli , a fiamma vivace , per qualche minuto. Salarli e continuare la cottura per altri 2' - 3' , finché non saranno leggermente ammorbiditi, ma ancora croccanti . Spegnere il fuoco e tenere in caldo.
A cottura ultimata della zuppa , eliminare gli aromi, prelevare un paio di mestoli di lenticchie da aggiungere intere e frullare il resto , fino ad avere una crema liscia e vellutata.
Distribuire la zuppetta nelle singole fondine e completare con i carciofi , la burrata a cubotti e i crostini caldi .








35 commenti:

  1. Molto buono mi piace solo che la burrata affumicata forse con il lanternino la trovo....proverò magari con la ricotta affumicata pasticciata con la panna fresca un poco fac-simile..... grazie cara veramente ottimo. Buona serata... qui neve prevista domani speriamo bene.... ciaoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io sai, non la trovo sempre e l'idea della ricotta mi piace assai . un abbraccio Edvige

      Elimina
  2. Questa terrina scalda il cuore e il pancino con delicatezza e piacere! Sai sempre come conquistarmi(ci) <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bel commento, grazie Consu e baci

      Elimina
  3. Una zuppetta molto riscaldante e gustosa, una coccola per il palato !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara e un abbraccio

      Elimina
  4. Buonissima questa zuppetta, raffinata la presentazione...l'assaggerei davvero molto volentieri: una coccola vera!!!Tanti baci!!

    RispondiElimina
  5. Io adoro le lenticchie e l'abbinamento con i carciofi mette proprio appetito!!! Una versione raffinata ed elegante... complimenti!!!

    RispondiElimina
  6. Che meravigliaaaaaaa adoro le lenticchie e mi piace questo mix di ingredienti che hai scelto. Assolutamente da provare. A presto LA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono felice Laura, un abbraccio e grazie

      Elimina
  7. Hai inserito in questo piatto ingredienti che adoro, la presentazione ovviamente è sempre perfetta, ma cosa te lo dico a fare? Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei davvero gentile, grazie Ely . Un abbraccio

      Elimina
  8. Eleganza di una zuppa di lenticchie: brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Franca, buon fine settimana

      Elimina
  9. Piatto sublime! Lenticchie e carciofi, adoro entrambi! La burrata affumicata avrò difficoltà a trovarla... Pazienza, lo farò lo stesso! Un abbraccio, cara. Goditi il bianco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sicurissima che rimedierai alla grande !!!!! buon we cara Eleni

      Elimina
  10. Alla prossima nevicata vengo da te! Altro che su e giù da treni con 27 ore di ritardo e attese vane in stazioni gelide. Di questa zuppa mi piace tutto: gli ingredienti, qui crostini, il piatto stesso con quel disegno splendido, perfino il canovaccio a righe e quello liscio e il tavolo di legno: tutto!
    Tutto concorre a quell atmosfera coccolosa unica che solo qui ritrovo.
    tanti bacioni lisetta mia bella, buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah, voi non siete abituati alla neve . Noto con piacere che sei attenta a ogni dettaglio, grazie mia cara <3 e buon fine settimana

      Elimina
  11. Una vera coccola questa zuppa!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice che ti piaccia , baci cara

      Elimina
  12. Adoro le combinazioni di ingredienti che hai fatto in questo piatto. A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille e benvenuta . Buon fine settimana e a presto

      Elimina
  13. Godere della magia del bianco cadere della neve, al calduccio, con davanti una splendida coccola come questa è una favola....in mancanza, meno male che la neve se la sta portando via la pioggia che però resterà a farci compagnia per diversi giorni, vista la bravura e la capacità di far sognare....prepara, per favore, un piatto-coccola anche per la pioggia!!!
    Baci e buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari avere un rimedio per la pioggia , specie oggi che il cielo minaccia tempesta . Un grande abbraccio Laura e buon lunedì

      Elimina
  14. è un piatto molto confortante, sono i piatti che preferisco il periodo invernale...per me una vera coccola.
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E a te buon inizio settimana. tanti baci Gwen

      Elimina
  15. è un piatto davvero perfetto per questi giorni di neve. lo trovo davvero caldo, coccoloso e rassicurante!

    RispondiElimina
  16. Deve essere deliziosa questa zuppa, il connubio lenticchie e carciofi mi intriga molto. Da provare.
    Mi sono unita ai tuoi lettori e ti seguirò con piacere.
    A presto e buon inizio di settimana.
    Marina

    RispondiElimina
  17. E' un piatto davvero bello e interessante Lisa! Mi incuriosisce molto l'abbinamento delle lenticchie con i carciofi...Da provare assolutamente!
    Un abbraccio,
    Mary

    RispondiElimina
  18. Un vero comfort food, presentazione molto elegante e raffinata da vero chef. Un bacio e buona giornata.

    RispondiElimina
  19. Ciao che buona questa zuppa, io adoro le lenticchie, mi sono messa nei tuoi follower, se vuoi farlo anche tu su https://michelaencuisine.blogspot.it grazie

    RispondiElimina
  20. legumi e ortaggi....ottimo connubio sempre!!! bravissima mia cara!!

    RispondiElimina