lunedì 28 maggio 2012

Semplici dettagli

Una tiepida serata di maggio , un'aperitivo , quattro chiacchere , e una cenetta con tutti i colori e i profumi dell'estate . . . . A volte basta poco !



SPAGHETTI CON POMODORINI GRATINATI E OLIVE TAGGIASCHE

 

 



 
 


 

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
 
320 G SPAGHETTI RIGATI
500 G POMODORINI CILIEGINI
25 OLIVE TAGGIASCHE
30 G PARMIGIANO
30 G PECORINO STAGIONATO
20 G PINOLI
BASILICO , ERBA CIPOLLINA , PREZZEMOLO
ORIGANO , TIMO
2 SPICCHI DI AGLIO
1 PEPERONCINO FRESCO
PANGRATTATO
SALE , ZUCCHERO DI CANNA
OLIO EVO

Lavare e asciugare i ciliegini, tagliarli a metà, se sono piccoli, in quarti se sono più grossi, cercando di eliminare anche i semi.  Salarli e sistemarli, capovolti, su un tagliere, affinché perdano un po' dell'acqua di vegetazione.
Tritare intanto 20 belle foglie di basilico, 15 steli di erba cipollina e 5 - 6 rametti di prezzemolo, con i pinoli, aggiungere i formaggi grattugiati e un po' d'olio a filo, mescolando fino ad avere un composto ben legato  ( potete anche frullare grossolanamente tutto insieme nel mixer ).


 Allineare i pomodorini, uno accanto all'altro, in una pirofila, cospargere con un po' di sale e 1 cucchiaio di zucchero di canna, quindi distribuire il composto aromatico preparato, facendolo leggermente penetrare nei pomodorini. Spolverizzare di pangrattato e insaporire con qualche fogliolina di origano, gli spicchi di aglio a fettine, il peperoncino e 4 rametti di timo. Irrorare con un filo d'olio, coprire la pirofila con l'alluminio ( praticando 2 fori, per far uscire il vapore ) e passare in forno a 180° per 20' . Eliminare la stagnola, mescolare e rinfornare per altri 30'.
Cuocere la pasta al dente, in abbondante acqua salata, scolarla e trasferirla nella pirofila, mescolare con cura, unendo anche le olive e diluendo, se serve, con un po' d'acqua di cottura della pasta.
Trasferire in una terrina e completare con un giro d'olio .

1 commento:

  1. Ma woooow! Sei fantastica! Che idea meravigliosa! E' davvero un piatto spettacolare, complimenti!

    RispondiElimina