martedì 3 settembre 2013

L'eternità è un battito di ciglia

Solo ieri era mare , sabbia , profumo di crema solare,  capelli arricciati dal sale e una pioggia di lentiggini sul naso.
Erano ghiaccioli al limone, secchielli e palette, aperitivi al tramonto, cenette improvvisate e sapore di sangria, quella che a Ferragosto, in spiaggia, non può proprio mancare.
Era la mia adorata sorellina . . . con tutte le sue ironie e divertenti contraddizioni .
Era la beata quiete dei giorni scanzonati e scapigliati di vacanza.
Era AGOSTO , l'Agosto :
del digital detox,
dei pigri risvegli e del dolce far niente,
dei chiari di luna e della magia delle stelle,
della leggerezza, persa e ritrovata, di  un ' estate che avresti voluto potesse non finire mai !
Anche se per trattenerla ancora un po', basta solo un pizzico di tutta quella spensieratezza chiusa in valigia, insieme agli infiniti granelli di sabbia che ora scivolano fuori da ogni dove  !!!!



 

 

Sformatino al basilico

con crudaiola di ciliegini e pinoli


























 
 
 

Ingredienti per 12 stampini



Per lo sformato :
650 ML LATTE INTERO
70 G FARINA
65 G BURRO
NOCE MOSCATA
5 UOVA
1 MAZZETTO DI BASILICO ( circa 80 G )
30 G PARMIGIANO
30 G PECORINO STAGIONATO
30 G PINOLI
SALE
OLIO EVO
 
Per i pomodori :
30 POMODORINI CILIEGINI
1 LIMONE N . T .
PINOLI
BASILICO
2 CUCCH . INI DI MIELE
SALSA DI SOIA
SALE
OLIO EVO
 
Lavare i pomodorini, asciugarli e dividerli a metà. Salarli e lasciarli capovolti su un tagliere per 30', affinché perdano un po' della loro acqua di vegetazione. Tagliarli a dadini, versarli in una terrina e profumarli con qualche foglia di basilico tritata, un po' di scorzetta di limone grattugiata finemente e l'aglio a metà. Emulsionare il miele con un po' d'olio e una spruzzata di salsa di soia e irrorare i pomodori, mescolare bene e coprire. Lasciare insaporire il tutto per almeno 1 h.
Preparare il pesto : staccare le foglie dai rametti di basilico, lavarle e asciugarle, quindi frullarle con i pinoli, l'aglio, spellato e privato del germoglio, il parmigiano grattugiato e un filo d'olio.
Preparare la besciamella : fondere il burro a fuoco basso, in un pentolino, meglio se antiaderente, spegnere e unire la farina setacciata, mescolando con una frusta. Rimettere sul fuoco e diluire il roux , poco per volta, con il latte caldo. Salare e cuocere, mescolando, fino al primo bollore, insaporire con noce moscata e spegnere quando la besciamella sarà ben addensata. Frullarla con le uova e il pesto preparato, fino ad avere una crema liscia e omogenea. Aggiustare di sapore e riempire col composto, 12 stampini ( in alluminio o silicone ), leggermente imburrati e cosparsi con un velo di pangrattato. In alternativa, si può usare un unico stampo in silicone ( 22 cm di diametro ), anch'esso imburrato e cosparso di pangrattato.
Cuocere in forno a 170° per 30'.
Tostare velocemente i pinoli, in una padella antiadente, e unirli ai pomodorini
Lasciar raffreddare gli sformatini, quindo capovolgerli sui singoli piatti. Aggiungere la crudaiola di pomodoro e servire.

Partecipo al contest di Francesca del blog The kitchen Nook : il pesto di basilico
 


Partecipa al mio contest


e al contest di Elisa e Maria del blog Deliziandovi . it : Colori d'estate


 

18 commenti:

  1. Ciao Lisa, bentrovata! :) Proprio così, l'eternità è un battito di ciglia... dobbiamo vivere al massimo ogni momento e portarlo dentro di noi, dentro il nostro cuore... così tutto quello che abbiamo vissuto ci darà forza e luce in ogni attimo e ovunque ci troveremo ;) Mi piace tantissimo il tuo sformatino, fresco e gustoso... prendo nota! Poi adoro il basilico ;) Complimenti e un abbraccio, buona ripresa :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Vale. Ora che sono tornata definitivamente, non vedo l'ora di passare a trovarti.
      Un super bacione

      Elimina
  2. Che profumi questo tuo piatto. Mi fa pensare ancora all'estate che ormai sta scappando via :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione . Che tristezza !!!!
      Bacioni

      Elimina
  3. Ciao Lisa che piacere tornare a leggerti,questa estate e' proprio volata, speriamo di averla vissuta in pieno. Questo sformatino racchiude in se tutti i profumi e sapori dell' estate e' fantastico.Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Decisamente lunga e benefica, ma è volata ahimè !!!!!
      Un abbraccio anche a te.

      Elimina
  4. che bontà che deve essere Lisa! Io quest'anno il mare non l'ho visto nemmeno una volta aimè, quindi mi sono rassegnata al mio pallore osceno per una siciliana dop :) Mi hai fatto scoprire di essere stata, incosapevolmente affetta dal digital detox che ancora in parte non mi ha stranamente lasciata.
    Tra un granello di sabbia ed un altro, troverai un mio bacio. A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ah ah. Anch'io ne sono stata affetta e devo dire che non è stato affatto male.
      Ti abbraccio forte

      Elimina
  5. Le estati più belle le ho passate con te, ti voglio bene sorellona!

    RispondiElimina
  6. ...davvero sfizioso...qui diluvia un giorno si e l'altro no, ed in quello no c'è ancora un caldo tropicale...non si capisce se sia ancora tempo di mare o no...
    Buon fine settimana!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pincolina, che piacere. Ma ora passo a sbirciare le tue ultime idee sicuramente geniali.
      Un bacio

      Elimina
  7. Risposte
    1. Ciao Elena, passata bene l'estate ?
      Un bacione grande

      Elimina
  8. Complimenti per il tuo blog, mi piace moltissimo e ti seguo volentieri!
    E complimenti per questa ricetta deliziosa :)
    Se ti va passa a farmi visita: http://ilrisottoperfetto.blogspot.it/
    Ciao, a presto
    Letizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Letizia, grazie mille. Passo di sicuro a trovarti anch'io.
      Un bacio

      Elimina
  9. un classico che risulta sempre di successo ciao a presto

    RispondiElimina
  10. Bellissimo e sicuramente buonissimo piatto! Bravissima!

    RispondiElimina