martedì 15 maggio 2018

" Ma che colore ha una giornata uggiosa "

Un po' per rallegrare quest'aria grigia , intrisa di pioggia , un po' perché ogni inizio settimana necessita di un rimedio prodigioso per ingranare , ma soprattutto perché impazzisco per il contrasto dolce/salato .
Insomma , io risolvo così .




Sformatini di zucchine e robiola 

con tartare di fragole , pinoli e basilico


















Ingredienti per 7 sformatini


600 G ZUCCHINE NOVELLE
100 G ROBIOLA FRESCA
100 ML PANNA FRESCA
80 G PARMIGIANO REGGIANO
3 UOVA
1 RAMETTO DI MAGGIORANA  E MENTA
1 SCALOGNO
1 SPICCHIO D'AGLIO
NOCE MOSCATA
SALE
OLIO EVO

300 G FRAGOLE
1 CIPOLLOTTO ROSSO
PINOLI
BASILICO GRECO
SALE
ACETO BALSAMICO
OLIO EVO


Spuntare le estremità delle zucchine, lavarle e tagliarle a rotelle . Saltarle per qualche minuto, in un' ampia padella , con un filo d'olio, l'aglio spellato e diviso a metà, lo scalogno tritato e gli aromi . Salarle, coprire e cuocere, a fuoco dolce, finché non saranno tenere, quindi restringere bene il fondo di cottura, aggiustare di sapore e lasciare intiepidire .
Frullare le zucchine con le uova, la panna, la robiola , il parmigiano e abbondante noce moscata. Suddividere il composto in 7 stampini, leggermente imburrati e cosparsi di pangrattato, e sistemarli in una teglia, bagnata con due dita d'acqua. Trasferire gli sformatini in forno a 160 ° e cuocere a bagnomaria per circa 30' - 40', finché non saranno sodi .
Nel frattempo, sciogliere un pizzico di sale in mezzo cucchiaino di aceto, unire 3 cucchiai d'olio ed emulsionare il tutto.
Lavare le fragole, asciugarle e tagliarle a dadini. Raccoglierle in una terrina, condirle con l'intingolo preparato e profumarle con il basilico e il cipollotto, pulito e affettato sottile . Aggiungere due cucchiai di pinoli tostati e amalgamare il tutto con cura .
Sformare i flan , ormai tiepidi , al centro dei singoli piatti e completare con la tartare e qualche fogliolina di basilico.

19 commenti:

  1. adoro le zucchine e sono curiosa di assaggiare questo sformatino insieme alle fragole, d'altronde le adoro in insalata con gli asparagi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora non potrai che amare l'abbinamento . Tanti baci Linda

      Elimina
  2. Ho letto il titolo del post cantando :D Anche io amo il contrasto tra dolce e salato quindi questa ricetta è assolutamente da provare.
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, hai riconosciuto la canzone !!!!! Sono felice che ti piaccia la ricetta . Baci Marina

      Elimina
  3. ..anch'io avrei risolto volentieri così :-P semplicemente perfetta sia nell'estetica che nel mix di sapori!

    RispondiElimina
  4. Cara Lisa, Anche un semplice tortino, impiattato col buongusto che ti contraddistingue, diventa una gioia che rallegra la giornata. Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  5. Questa ricettina è proprio nelle mie corde incluso i sapori. Prendo nota anzi me la copio....la farò senz'altro. Buona serata cara anche qui rinfrescato con bora e pioggia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa un immenso piacere Edvige, grazie e baci

      Elimina
  6. Sono meravigliosi!!!!Semplicemente meravigliosi...gioia vera per gli occhi e per il palato....sei troppo brava Lisa, non mi stanco di dirtelo, baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Detto da te vale ancora di più <3

      Elimina
  7. Non ho capito come si cuociono....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come non hai capito ? Versi in una teglia due dita d'acqua , immergi gli stampini e inforni <3

      Elimina
  8. Che bel vedere!!! Una bellissima e raffinata presentazione dove il mix di sapori è tutto da provare, bravissima come sempre!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura grazie e buon fine settimana

      Elimina
  9. Raffinato e delizioso il tuo piatto cara.... come sempre!

    RispondiElimina
  10. Che spettacolo!!!!!Un piatto bellissimo!!Non ho mai comprato il basilico greco perchè ho sempre pensato che fosse poco pratico,invece può essere impiegato come hai fatto tu per decorare il piatto!Brava!!

    RispondiElimina
  11. Ma che piatto carino carissima Lisa e immagino come sono buoni questi sformatini, bravissima ! Un bacione !

    RispondiElimina