sabato 21 febbraio 2015

Mai dire mai

Mia sorella, qualche settimana fa mi ha parlato, con entusiastica dovizia di particolari, di un ristorante vegano - crudista milanese. Nella descrizione del menù, la mia attenzione è stata subito calamitata da una crema, a base di anacardi , a suo dire strepitosa.
Incuriosita, comincio una minuziosa indagine, scartabellando tra i libri e navigando in lungo e in largo  per la rete . Mi si apre un mondo del tutto nuovo, un mondo che, finora, avevo bellamente ignorato o, quanto meno, osservato con distaccata perplessità.
Trovata la salsa ( ce ne sono tantissime, ma il concetto di base resta il medesimo ), mi arrovello alla ricerca di una degna ricetta. Mi illumino e ci provo, ma , a dirla tutta,  per la prima volta non credo  nella riuscita del piatto fino all'istante prima di assaggiarlo.
Probabilmente il mio resterà un flirt a distanza, senza drastiche scelte di campo, sta di fatto che la cena è stato un vero e proprio successo. E, come si suol dire, se son rose fioriranno.




Finti ravioli di sedano rapa

con crema di anacardi e salsa all'avocado rosso

















Ingredienti per 4 persone

Per i ravioli :
2 sedano rapa
limone
sale
olio evo

Per la crema di anacardi
150 g anacardi al naturale ( non salati né tostati )  * tenuti bagno per almeno 4 - 5 h, meglio se per tutta la notte, finché non saranno gonfi e morbidi *
1 limone
aglio
sale

Per la salsa
1 - 2 avocado rosso ( a seconda delle dimensioni)
1/2 cipolla rossa piccola
1 limone
erba cipollina , menta
sale
olio evo

Semi di sesamo nero

Pelare il sedano rapa e affettarlo sottile, con l'aiuto di una mandolina, immergendolo via via in acqua acidulata, per evitare che annerisca.
Portare a ebollizione abbondante acqua salata e lessarvi le fettine di sedano per circa 10' - 15', finché non saranno tenere, ma ancora sode, poi scolarle e stenderle ad asciugare su un foglio di carta forno.
Sciacquare bene gli anacardi e frullarli, alla massima velocità, con il succo di limone, una presa di sale, una puntina d'aglio e 4 - 5 cucchiai d'acqua, fino a ridurli in crema ( se risultasse troppo compatta, aggiungere ancora un po' d'acqua ) .





Nel frattempo, sbucciare l'avocado, eliminare il nocciolo, tagliarlo a cubotti e spruzzarlo con il succo di limone per non farlo annerire.
Tritare la cipolla e frullarla con l'avocado, qualche stelo di erba cipollina, 2 - 3 foglie di menta e un pizzico di sale, versando l'olio a filo, fino ad avere una salsa densa e cremosa.
Salare i cerchi di sedano rapa e farcirli con un cucchiaino di crema, posizionata al centro, quindi ripiegarli a mezzaluna, esercitando una leggera pressione ai bordi, per farli aderire.
 Allineare i ravioli su un piatto, salarli ancora, se serve, e irrorarli con un filo d'olio.
Cospargere il tutto con i semi di sesamo e servire con la salsa di avocado.


Partecipo al contest del blog Ricette Vegolose : ricette vegetariane veloci


ricette vegetariane veloci

41 commenti:

  1. CHE RICETTA ORIGINALE ED INTERESSANTE, M'INCURIOSISCE MOLTO, NON HO MAI PROVATO GLI ANACARDI!!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai, provali, sono buonissimi !!!!!!
      Buona domenica Sabry

      Elimina
  2. Davvero... Mai dire mai! Anch'io sono come te, curiosa se c'è da sperimentare, ma come dire... Ben lieta di addentare una forchettata di bucatini all'amatriciana se capita! Ottima la tua ricetta: non mi stupisce che abbia riscosso successo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma noi siamo simili in tantissime cose, vane <3

      Elimina
  3. Io li trovo spettacolari questi ravioli... molto particolari con il sedano rapa! Bravissima come sempre, Lisa cara. Scusa ma non sono più riuscita a passare da te. Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono sempre felice delle tue visite, ma comprendo benissimo anche le assenze, sono così anch'io.
      Bacioni cara

      Elimina
  4. questa si che è una ricetta particolare!!!!Non avrei mai immaginato che si potessero preparare dei ravioli senza la classica pasta all'uovo.E tu hai utilizzato addirittura delle fettine di sedano rapa,una verdura che tra l'altro non è mai molto considerata.Bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vuoi la verità ? neppure io !!!!!!
      Un bacio e buona domenica

      Elimina
  5. Mai dire mai, hai proprio ragione. Una scelta di campo netta non la farei (tendenzialmente) nemmeno io, ma essendo molto curiosa e leggendo di tutti i benefici di questo tipo di alimentazione mi butterei a capofitto a provare tante ricette. A cominciare da questa tua, il cui aspetto è bello e invitante. Poi sai cosa? Io non amo la pasta all uovo e non ho mai mangiato il sedano rapa...già questi sono due ottimi motivi per provare. Per la crema di anacardi già lo so: impazzire i! Insomma: i tuoi ravioli mi piacciono un sacco!! Bravissima.
    Bacioni e buon week end!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il sedano rapa lo uso da pochissimo anch'io, ma il suo sapore mi è piaciuto subito. Se poi la crema di anacardi già la conosci, vedrai che non resterai delusa.
      Ciao Luna, buona domenica

      Elimina
  6. X me è amore a prima vista questa ricetta :-)
    Adoro la scelta e l'abbinamento degli ingredienti, la presentazione del piatto e..insomma tutto :-P
    Complimenti e buon we <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo sai che lo supponevo !!!!!
      Un bacione

      Elimina
  7. Che abbinamenti invitanti e originali devono essere davvero strepitosi!!!

    RispondiElimina
  8. Adoro gli anacardi e l'avocado! La tua ricetta è davvero stupenda! Complimenti Lisa anche per la presentazione! Un bacione :)

    RispondiElimina
  9. Angelica, ne sono davvero felice e grazie per i bellissimi complimenti

    RispondiElimina
  10. Innanzitutto complimenti per la presentazione!!! bellissimo quel letto verde che hai realizzato per adagiare su questi ravioli!! nemmeno io sposerò mai la cucina vegana come scelta di vita, però ci sono ricettine che comunque sono davvero sfiziose! originale!! bravaaa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbiamo scelto lo stesso ortaggio e sono felice che ti piaccia in questa versione.
      Un abbraccio cara

      Elimina
  11. Ciao Elisabetta! Innanzitutto è un grande piacere conoscere il tuo blog. Questi ravioli sono favolosi, presentati divinamente. Aggiungo subito la ricetta nell'elenco delle ricette partecipanti al mio contest, e mi aggiungo ai tuoi followers ;) Grazie per aver partecipato, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Alice dei bellissimi complimenti
      A presto

      Elimina
  12. Sei bravissima! Che classe, complimenti!

    RispondiElimina
  13. Ciao Lisa! Io ho un fratellino vegano e quindi mi sono dovuta avvicinare a questo mondo da qualche anno...Devo dire, che tutto sommato si può mangiare benissimo anche seguendo questa filosofia di vita e la sperimentazione mi ha fatto solo bene! La tua proposta è strepitosa...me la sono segnata all'istante, così la prossima volta che inviterò mio fratello a cena, gli presenterò una vera chiccheria!! Sei bravissima, davvero!! Bacioni, Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero davvero che a tuo fratello piaccia. Fammi sapere.
      Un abbraccio Mary

      Elimina
  14. Per chi si trova a Milano e dintorni il ristorante si chiama "Mantra Raw Vegan", lo scetticismo iniziale alla lettura del menù viene smentito dalla bontà dei piatti...consiglio! ;)
    Francesca (la sorella)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà, magari prima o poi ci porti pure me <3<3<3

      Elimina
    2. Siiiiiiii devi venire!!!!!!!

      Elimina
  15. Ben trovata Lisa ^_^ E' un vero piacere scoprire la tua pagina!
    Nonostante non lo sia, mi sono accostata alla cucina vegana grazie a mio fratello e spesso mi piace sperimentare piatti nuovi. Il crudismo, invece, è ancora un ramo su cui non mi sono affacciata. Certo questo piatto è fantasioso e saporito. Amo il sedano rapa, in ogni sua espressione e questi ravioli mi conquistano.
    Grazie per lo spunto e.... eccomi tra i tuoi followers. Ti auguro una piacevolissima giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Erica, che piacere immenso la tua visita e sono davvero contenta che tu abbia apprezzato la mia ricetta.
      un abbraccio

      Elimina
  16. E' una ricetta geniale! Sono davvero ammirata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giulia, che bel complimento.
      Un abbraccio

      Elimina
  17. sei geniale e splendida! fioriranno. ne sono certa! :)

    RispondiElimina
  18. Una ricetta fantastica anche per me il mondo vengano e crudista è tutto da scoprire e devo dire che come inizio la tua ricetta mi piace tantissimo. Baci cara

    RispondiElimina
  19. anche per me è sicuramente una novità! ma che belli che ti sono venuti, non amo particolarmente la cucina vegana o forse...è solo che non la conosco ..
    quindi mi fido di te
    un bacione Lisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente è così, come per me.
      Un abbraccio Simo bella

      Elimina
  20. Bellissima ricetta e che bell'inventiva!!!
    Sono curiosa della crema di ancardi!!
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella crema fa impazzire te lo garantisco, provala !!!!!!
      bacioni

      Elimina
  21. originalissima questa ricetta, complimenti.. e anche x il tuo bellissimo blog, passa da me se ti va..

    RispondiElimina
  22. Che ricetta speciale! Bravissima!!!!

    RispondiElimina